energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Milena Vukotic ospite d’onore del 4/o Saturnia Film Festival Cinema

Saturnia –  Sarà Milena Vukotic l’ospite d’onore della quarta edizione del Saturnia Film Festival, il festival dedicato al meglio della cinematografia breve, itinerante nel cuore della Maremma Toscana.

La Vukotic, tra le più apprezzate protagoniste italiane di cinema, teatro e televisione degli ultimi 60 anni, riceverà un premio alla carriera in occasione dell’anteprima del festival, che si terrà il 17 luglio a Sorano, presso la Fortezza Orsini. La serata proseguirà con la proiezione della sezione “Donne nel Cinema”, film diretti da donne e premiati da una giuria formata dal gruppo Facebook Mujeres nel Cinema, e la proiezione di un corto realizzato per l’occasione di una regista Elisa Flaminia Inno selezionata al Clorofilla Film Festival, con cui il Saturnia Film Festival è gemellato, dedicato al festival.

Dichiara Antonella Santarelli, presidente di Aradia Productions, che organizza il festival: “Siamo onorati e impazienti di avere una grande attrice e una grande donna come Milena Vukotic ad aprire il nostro festival.”

«Sono particolarmente lieta di partecipare alla 4a edizione del Saturnia Film Festival, un Festival giovane ma che mi sembra particolarmente vivace e innovativo. Intanto per l’argomento del Festival, il “cinema breve”, un genere di film la cui importanza nel panorama cinematografico italiano e internazionale cresce di giorno in giorno, dal momento che permette l’affacciarsi al mondo del cinema di un gran numero di giovani autori che diversamente ne sarebbe stati esclusi. Ma l’importanza del Festival viene anche dalla felice formula di “Festival itinerante” che consente la partecipazione diretta di pubblici diversi, tutti ugualmente appassionati, a seconda delle località nelle quali le proiezioni hanno luogo. Quindi avere il privilegio di aprire il Saturnia Film Festival, oltre tutto in una località storica di grande fascino come Sorano, e di ricevere nell’occasione il premio alla carriera, è un dono che accetto con grandissimo piacere, per il quale ringrazio tutti gli organizzatori e in particolare Antonella Santarelli».

Il debutto di Milena Vukotic sul grande schermo è avvenuto nel 1960 ne Il Sicario di Damiano Damiani. Ha lavorato in oltre 120 film con maestri quali Monicelli, Fellini, Lina Wertmüller, Lattuada, Lizzani, Dino Risi, Bertolucci, Tarkovskij, Oshima, Buñuel, e nella celebre serie dei Fantozzi accanto all’indimenticabile Paolo Villaggio. Nella sua lunga carriera ha reso unico ogni personaggio da lei interpretato.

Nel programma della giornata di anteprima, anche la visita del borgo storico e della terrazza del Masso Leopoldino e alla mostra personale del pittore Fabio Capoccia, protagonisti i colori e i sentimenti della Maremma, nel suo atelier nel pieno centro storico.

Il Saturnia Film Festival entrerà nel vivo poi dal 30 luglio al 1 agosto con tre giorni di proiezioni e incontri con ospiti d’eccezione, tra eventi, degustazioni, masterclass ed esposizioni artistichein provincia di Grosseto, nei comuni di Manciano, nelle frazioni di Montemerano e SaturniaSemproniano, con le Rocchette di Fazio, Sorano e Pitigliano. Vari gli eventi collaterali, che si chiuderanno il 21 agosto a Spoleto.

Presieduto da Antonella Santarelli (architetto, regista e organizzatrice di eventi culturali), ha la direzione artistica del regista Alessandro Grande, un’ascesa rapida dal David di Donatello per il miglior cortometraggio del 2018 al successo di critica e di pubblico per il suo primo lungometraggio, Regina, che ha già fatto parlare di sé riscuotendo notevoli apprezzamenti all’ultima edizione del Torino Film Festival, e appena candidato nella cinquina del miglior soggetto alla 75esima edizione dei Nastri d’Argento, i premi assegnati dal Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani. 

Foto: Milena Vukotic Ph Fiorenzo Niccoli

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »