energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Miss Italia: tra un mese, delle 224 in gara, ne resteranno solo 101 Spettacoli

Per le ragazze rimaste in gara, tra le migliaia che hanno partecipato alle selezioni del Concorso di Miss Italia, tra un mese esatto arriverà il momento atteso. Infatti il 9 e il 10 settembre si deciderà tutto: dalle 224 ragazze arrivate a Montecatini Terme, il numero delle Miss sarà ridotto a 101, cioè le vere finaliste. In due puntate in onda su Rai 1, per circa sei ore di trasmissione, sotto la guida di Fabrizio Frizzi, si vedranno i risultati di mesi e mesi di selezioni e di giornate di preparazione. Una “vera Accademia, un percorso unico”, come ha detto la patron Patrizia Mirigliani, che attualmente è impegnata a seguire le 110 manifestazioni regionali ancora da svolgere, in programma da oggi fino al 19 agosto, ultima data delle finali regionali che raccolgono le candidate per Montecatini Terme.

Ogni regione italiana porterà nella città toscana 11 ragazze, ognuna con il suo titolo: “Miss Regione”, “Miss Cinema Planter’s”, “Miss Eleganza Silvian Heach”, “Miss Wella Professionals”, “Miss Deborah”, “Miss Miluna”, “Miss Rocchetta Bellezza”, “Miss Sportiva Diadora”, “Ragazza In Gambissima Luciano Barachini”, “Miss Benessere Specchiasol” e “Miss Sorriso Fiat”. Inoltre, ad alcune regioni si aggiungono altre Miss, come è il caso di due “Miss Curvy”, le famose taglia 44, che fanno il loro ritorno dopo l’esordio di un anno fa. Questa iniziativa, che da la possibilità di gareggiare anche a ragazze non filiformi, è un fiore all’occhiello del Concorso. Infatti, l’iniziativa ha aperto la strada a tante ragazze che vedevano nella loro taglia, la 44 appunto, un tabù insuperabile per partecipare a Miss Italia.

Anche in questi mesi sono state numerose le “miss 44” salite sulla passerella. In una selezione svoltasi a Roma sono state scelte Fabiola Cacciatori di 22 anni, laziale di Broccostella e laureanda all’Accademia di Belle Arti di Frosinone, e  Manuela Taormina di 19  anni, palermitana.

Tra i nomi delle finaliste figurano una ragazza appena laureata in medicina con 110 e lode, specializzazione in oculistica, Claudia Romeo, che ha vinto a Paola, CS, il primo titolo in palio in Calabria per l’accesso alle Prefinali: “Miss Rocchetta Bellezza”.  È stata incoronata da Maria Perrusi, la Miss del 2009. In prefinale anche Valentina Del Prete, romana al terzo anno di Biologia. Ha fatto parlare di sé il primo dell’anno, perché è stata la prima ragazza iscritta a Miss Italia nel 2012, un minuto dopo la mezzanotte. Gioca a pallavolo in seconda divisione, nel Pomezia Volley.

Uno dei primi eventi in programma a Montecatini Terme, la città che ha tutti gli occhi puntati per l’arrivo di circa 250 ragazze – oltre alle Miss italiane ci saranno anche le venti candidate straniere in gara per tre posti in finale – è centrato sull’elezione dei titoli nazionali che, dopo alcuni anni, torna ad essere aperta alla stampa: avverrà giovedì 30 agosto alle Terme Excelsior, e le vincitrici saranno subito proclamate, festeggiate e fotografate.  

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »