energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Moda e innovazione: 70 start up per il bando di Murate Idea Park Economia, Innovazione

Firenze – Quasi 100 partecipanti e 70 progetti ammessi, un terzo dei quali provenienti da start up fiorentine. Si chiude con questi numeri record la “call for fashion” promossa dalla Scuola di Scienze Aziendali e Tecnologie Industriali “Piero Baldesi” di Firenze attraverso Murate Idea Park. Hanno partecipato tanti progetti imprenditoriali con le loro soluzioni tecnologiche e innovative per il settore moda, ma sono solo 5 le start up che vinceranno e avranno la possibilità di diventare impresa grazie all’aiuto del Mip e dei suoi partner che mettono a disposizione, oltre a un premio in denaro di 5 mila euro, servizi di consulenza, mentoring e spazi per un valore complessivo di 20mila euro.

Main Partner del progetto sono CNA Firenze, che con le sue aziende associate del settore del fashion system sarà un collaboratore essenziale nell’evoluzione dell’intero progetto, e BAN Firenze BusinessAngels.Network, l’associazione di investitori fiorentini in startup che coinvolgerà i propri associati nella valutazione e ricerca dei progetti più interessanti.

Dall’apertura del bando ad oggi, sono diversi gli enti che hanno deciso di supportare l’iniziativa: MITA, Fondazione Ampioraggio, Accademia Italiana Arte Moda & Design, Associazione 3040, Waxmore, Genuine Way, Fair, Landi srl, Clo-ser, IT4FASHION, Prodigio Divino, Arti 21 – Craft & Fashion Service, Modeliana, ANG un bebè, Il Borgo cashmere. Hanno collaborato alla diffusione del bando anche Istituto Marangoni e IED Firenze.

Il prossimo step, entro questo mese,  sarà la preselezione di 15/20 progetti che verranno affiancati dai mentor – professori,  esperti di marketing e tecnologia e manager –  del Murate Idea Park e dei partner per la strutturazione dell’idea di impresa. Le startup svilupperanno così il progetto e si prepareranno al selection day di giugno, quando verranno annunciate le 5 startup migliori. Per i vincitori è in programma un percorso di un anno che porterà alla realizzazione del prototipo e alla prima market validation.

“Call for fashion” è ad oggi il bando più partecipato di Murate Idea Park, il principale incubatore di startup fiorentino che ha all’attivo 7 call con oltre 400 progetti candidati, 30 team selezionati e 150 persone coinvolte nel percorso di incubazione. 

“Il successo della call dimostra quanto il settore moda sia vitale e in grado di esprimere il meglio della creatività e dell’innovazione  – ha detto il presidente Claudio Terrazzi  – Le prospettive per queste start up sono buone perché si confronteranno da subito con realtà consolidate del mondo del fashion che ci accompagneranno in tutto il percorso. Le idee presentate guardano tutte  al futuro e soprattutto sono riuscite a trasferire in questo settore elementi tecnologici avanzati e dalla forte carica innovativa, dall’intelligenza artificiale alla blockchain, dai big data alla augmented reality”

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »