energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Mondiali ciclismo: prima medaglia d’oro con Ganna nella crono Sport

Imola – Prima medaglia d’oro per l’Italia ai campionati del mondo in svolgimento ad Imola. E’ stata conquistata dal 24enne di Verbania Filippo Ganna nella prova a cronometro su strada. Ed il gigante piemontese entra nella storia del nostro ciclismo in quanto mai prima l’Italia aveva conquistato la maglia iridata in quella specialità.

La storia ricorda che anche Learco Guerra nel 1931 vinse una prova simile, ma fu ritenuta una gare in linea. Un successo, ma bisogna parlare di trionfo visto che Ganna ha inflitto al secondo  classificato lo specialista belga, Wout den Aert 26” ed al terzo lo svizzero Stefan Kung 39”.

Questa maglia iridata compensa la mezza delusione d’ieri nella cronometro femminile quando le due italiane sono giunte 10° la 31enne romana Valeria Bussi e 25° la non ancora ventenne Vittoria Guazzini di Poggio a Caiano la che però ha gareggiato nel momento in cui il vento contrario soffiava più forte.

Domani sabato c’è la corsa in linea femminile (grandi favorite le olandesi) e domenica gran finale con la “gara regina” quella che regalerà al vincitore il titolo di campione del mondo su strada.

Questi gli azzurri per domenica : Vincenzo Nibali, Diego Ulissi, Giovanni Visconti, Alberto Bettiol, Andrea Bagioli, Fausto Masnaga Damiano Caruso e Gianluca Brambilla. Riserve Nicola Conci e Matteo Fabbro.

“Non siamo noi- ha detto Cassani – i favoriti”. Giusto. Ma su un percorso tanto impegnativo, gli azzurri come Nibali, Ulissi, Bettiol e Visconti hanno le qualità per essere tra i protagonisti. E magari per tentare il grande colpo.

 

Foto: Eurosport

Print Friendly, PDF & Email

Translate »