energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Mondiali di ciclismo, Valdera, Imola o Nizza? Breaking news, Sport

Firenze – Entro lunedì prossimo l’Unione Ciclistica internazionale farà sapere quale città avrà scelto per disputare i campionati del mondo 2020 su strada in programma il 27 settembre e nei giorni precedenti le cronometro maschili e femminili. E per le donne anche la prova in linea.
Sono tre le località candidate : Valdera (Pisa) con Peccioli e Pontedera sul ponte di comando; Imola e Nizza. Naturalmente tutti gli sportivi toscani (non solo gli appassionati di ciclismo) sperano che sia Valdera ad ospitare l’atteso evento.
Ieri due emissari dell’Unione internazionale, Peter Van Dem Abeele e Philippe Couillou, hanno ispezionato le strutture della Valdera e preso atto del progetto dei promotori. Hanno pure capito che località toscane come Montecatini Terme e Volterra sono pronte a dare una mano a Peccioli e Pontedera.

Certo la concorrenza delle altre due città in lizza è forte. Imola vanta anche un autodromo famoso; Nizza è una città di grande turismo mondiale.
Vedremo. Nel caso in cui Valdera non fosse scelta (facciamo gli scongiuri), le due località pisane darebbero vita alle gare professionisti già da loro messe in calendario. Il 16 settembre il Giro della Toscana a Pontedera ed il giorno successivo la Coppa Sabatini a Peccioli.
E’ stata Firenze nel 2013 ad ospitare l’ultimo mondiale in Italia vinto dal portoghese Rui Costa.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »