energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Montagna: soccorsi due escursionisti Cronaca

Durante un'escursione e' finito in un dirupo, cadendo per 10 metri nel vuoto e atterrando su detriti di terra, ai piedi della parete. L'uomo, un romano di 64 anni, privo di sensi ha poi continuato a scivolare per altri dieci metri, finche' l'impatto con alcuni alberi lo ha fermato. E' successo ieri nella Valle della Verdiana, nel comune di San Marcello (Pistoia). L'uomo e' stato recuperato dal soccorso alpino e trasportato in ospedale. Le sue condizioni non sono ritenute preoccupanti. L'incidente e' avvenuto mentre l'uomo stava percorrendo un sentiero con la moglie. La donna, non vedendolo reagire, ha allertato il 118 che a sua volta ha chiesto il supporto dei volontari del Soccorso Alpino. Una squadra di cinque tecnici del Sast Stazione Appennino Toscano  ha raggiunto l'infortunato che nel frattempo aveva ripreso conoscenza e lamentava forti dolori alla schiena oltre a presentare una ferita lacero contusa alla base cranica. Qualche ora piu' tardi, un'escursionista di Viareggio e' rimasta ferita a un braccio sulla parete Nord del Pizzo d'Uccello, in provincia di Massa Carrara. La ragazza stava arrampicando quando e' stata colpita da un sasso al braccio. I volontari del soccorso alpino hanno raggiunto l'infortunata e dopo che il medico del Sast le ha immobilizzato il braccio, l'hanno e portata in vetta da dove e' stata trasportata alla base con un elicottero.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »