energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Montella anti-Juve: “Voglio lucidità” Sport

"E' molto bello preparare questo tipo di partite, è una gara diversa dalle altre, come un derby". Vincenzo Montella sa di avere una grande occasione. Regalare domani una vittoria alla città di Firenze lo consacrerebbe definitivamente nuovo idolo della tifoseria.
Il tecnico ne è consapevole e non nasconde il desiderio di puntare ai tre punti "Non firmo per il pari", ma cerca comunque di frenare l'entusiasmo "Il gruppo non ha bisogno di essere caricato, anzi", e pretende lucidità "Voglio vedere freddezza in campo".

Le principali dichiarazioni di Montella alla vigilia della sfida di martedì sera:

Fiorentina-Juventus?
"E' una partita che ho sempre seguito da appassionato di calcio. E' una gara affascinante per tanti motivi, si può considerare come un derby"

Come battere la Juve?
"Ci possono essere tante chiavi di lettura per provare a vincere la partita. Loro sono molto forti, soprattutto sotto l'aspetto mentale. Non si resta imbattuti così a lungo per caso". "La loro caratteristica migliore? L'agonismo". "Marcatura a uomo su Pirlo? E' possibile giocare sia con che senza".

Quale errore non voglio vedere?
"Non dobbiamo scendere in campo troppo carichi. Mi aspetto di vedere una squadra fredda in campo, che giochi con lucidità".

Fiorentina dai piedi buoni?
"Non dobbiamo cambiare il nostro modo di giocare, a prescindere dal livello del nostro avversario. Dobbiamo mostrare quello per cui lavoriamo in settimana e che abbimao fatto vedere nelle altre partite".

Paura di soffrire sotto l'aspetto fisico, come succeso a Parma?
"No, non penso. A Parma nel secondo tempo siamo stati troppo bassi, ma non per un problema fisico ma per un atteggiamento mentale sbagliato che deve essere cambiato".

Firmerei per un pareggio?
"Mai. Dobbiamo scendere in campo per vincere, sarebbe un grave errore pensare di poterci accontentare del minimo".

Il mio stato d'animo?
"E' molto bello preparare questo tipo di partite. Sentire l'entusiasmo della città".

Telefonata, in estate, a Quagliarella?
"Un appraccio c'è stato, perchè è un giocatore con caratteristiche idonee al nostro modo di giocare".

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »