energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Montella: questa la nostra filosofia di gioco Calcio, Sport

La Fiorentina lascia il campo dell'Artemio Franchi tra la gioia dei tifosi viola, dopo il ritorno alla vittoria ed allo spettacolo. Un 4 a 1 nel derby che non rispecchia a pieno la qualità del gioco espressa in campo dalle due formazioni, con il Siena che è stata vittima di una lezione di calcio impartita dai ragazzi di Vincenzo Montella. Il primo a parlare è stato, all'uscita dal campo,  a Alberto Aquilani ai microfoni di Sky, felice della vittoria, rammaricato per il rigore sbagliato, queste le parole del principino che punta all'Europa che conta: "Sono molto contento ovviamente perchè abbiamo vinto dopo 3 partite, ma sono dispiaciuto per il rigore sbagliato perchè me ne capitano pochi quindi era una bella occasione.

Quest'anno c'è una squadra che aiuta molto le mie caratteristiche di gioco, sono contento perche stiamo facendo bene. Il nostro obiettivo è l'Europa. Quale non lo sappiamo, ma possiamo sicuramente ambire alle prime posizioni". A ruota seguono le dichiarazioni di Vincenzo Montella, che torna sul caso Viviano, oggi accomodatosi in panchina, ed elogia Pizarro e compagni per l'ottima prestazione: "Viviano è stato male durante la settimana e ieri ha interrotto l'allenamento in anticipo, è stata una scelta dettata dalle sue condizioni fisiche. Neto comunque ha dimostrato qualità e la capacità di giocare titolare. La nostra filosofia di gioco è questa ed era giusto non cambiarla anche dopo una sconfitta come quella di Roma. Pizarro è un giocatore starordinario e una persona molto sensibile, bravi sono stati i compagni ad aiutarlo".

Una Fiorentina che oggi ha tagliato traguardi importanti a livello dei singoli, con Pasqual che ha raggiunto le 250 presenze in serie A con la maglia viola e Luca Toni che ha siglato il 250esimo e il 251esimo gol da professionista in carriera, ma che si è  rilanciata con un'ottima prestazione verso la vetta della classifica, riaccorciando le distanze da Lazio e Inter rispettivamente a -1 e -2. I ragazzi di Vincenzo Montella potranno, però, godersi la vittoria per ben poco, visto che Mercoledì saranno impegnati ad Udine contro Di Natale e compagni per l'ottavo di finale di coppa Italia e domenica a Palermo per continuare la caccia alla vetta.

                                                                                                        Niccolò Dainelli

Foto: Aquilani

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »