energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Montella prova Olivera a Coverciano, Toni-Ljajic tandem d’attacco Sport

Oggi pomeriggio si è tenuto l'allenamento a Coverciano per la Fiorentina di Vincenzo Montella in vista della trasferta di Torino. Allenamento che si è svolto in "casa azzurri" perchè all'Artemio Franchi sono iniziati i preparativi per la artista di rugby, della nazionale italiana, che si terrà sabato pomeriggio. I principali dubbi dell'aeroplanino riguardano il centrocampo, con Pizarro squalificato che dovrebbe ancora una volta essere sostituito da Olivera. Il centrocampista ex Lecce è stato provato a lungo tra i titolari.In difesa consueto ballottaggio tra Savic e Tomovic, con il primo leggermente favorito. I dubbi del tecnico viola provengono, secondo indiscrezioni, anche dalla condizione mentale. E' infatti di ieri la notizia, che Vincenzo Montella si sia fermato molto a parlare con il gruppo, per capire chi abbia risentito della grande poolarità riscossa nell'ultimo periodo. Il tecnico napoletano è risoluto nel voler impedire qualsiasi tipo di calo di tensione dovuti a fantasie di grandezza, sconvenienti alla causa viola. Se il tecnico dovesse vedere qualche elemento appagato svolgerà una sorta di tourn over, al contrario, riproporrà la formazione di domenica scorsa, indisponibili permettendo. La notizia, quindi è che sono confermati al 90% Toni e Ljajic, perchè Stevan Jovetic dovrebbe tornare ad allenarsi in gruppo solo da domani e le condizioni del giocatore, seppur in crescita, non lo pongono tra i papabili titolari. Nel frattempo Sarà Antonio Damato l'arbitro di Torino – Fiorentina. Sono 15 i precedenti, in Serie A, tra il fischietto di Barletta e i viola con 8 vittorie della squadra gigliata e 7 sconfitte. Domenica contro il Torino, sarà afida vera. Le tifoserie pensano alla festa per il gemellaggio, con i viola pronti al grande esodo (quasi 3.000 raggiungeranno l'Olimpico di Torino), ma poi in campo tutti tiferanno per la vittoria della propria squadra. Oltre ad una partita tra amici sarà una sfida tra due delle migliori difese del campionato. Infatti la Fiorentina con il gol subito nell'ultima giornata, da Bonaventura dell'Atalanta, è scivolata al secondo posto tra le difese meno battute del campionato, mentre il Torino, al contrario di quanto racconta la sua classifica, è al quarto posto tra le difese migliori della Serie A. A 72 ore dalla sfida, la preparazione alla partita, sempre sotto gli occhi attenti di Falcao, prosegue con minuziosa attenzione, ma la rosa dei titolari si sta via via delineando nella testa di Vincenzo Montella, pronto a scendere in campo per la sesta vittoria consecutiva.


    Niccoló Dainelli

Print Friendly, PDF & Email

Translate »