energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Montella “Rossi ha grande entusiasmo” Sport

Rossi scalpita per tornare in calpo. L'attaccante viola, arrivato in ottima forma fisica, è carico e non vede l'ora di poter ripagare la fiducia sul campo.
Il grande entusiasmo di Pepito è stato notato anche dal tecncio Vincenzo Montella, che ne ha parlato hai micorfoni di SkySport durante una lunga intervista. L'allenatore della Fiorentina ha toccato molti altri argomenti tra cui anche il suo futuro, ribadendo la piena sinergia con la società e di non vedere alcun motivo per lasciare la panchina a fine anno.

Giuseppe Rossi
"E' ancora è in fase riabilitativa. Fisicamente è a posto, non ha grasso sul corpo. Ha grandissimo entusiasmo e si ferma spesso a guardare gli allenamenti".
Mercato
"Non ci facciamo illusioni, se arriva qualche sorpresa la prenderemo".
Jovetic
Vedremo. Le nostre massime aspirazioni sono quelli imminenti, rimaniamo ancorati al presente e lavoriamo per questi obiettivi.
Campionato
"Dobbiamo consolidare il 4 posto. Dobbiamo guardare avanti ma anche stare attenti alle squadra che per il momento ci stanno dietro".
Possibile piazzamneto europeo
"L'Europa League è sempre una competizione europea, anche se di seconda fascia. Ti porta via energie fisiche e mentali ma porta anche tanta esperienza, sia a me che ai giocatori in campo. Ci penseremo a tempo debito. Raggiungere la Champions è complicato, ma lavoriamo sempre per ottenere il massimo. Affrontiamo le partite con serenità e lotteremo fino alla fine. Quando sono arrivato a Firenze non pensavo a dove potevamo arrivare. Il nostro è stato un percorso bello e veloce ma dobbiamo rimanere concentrati sul presente".
Gioco della Fiorentina
"Abbiamo chiesto alla dirigenza di avere una squadra che potesse riconquistare i tifosi attraverso il gioco. Mi piacerebbe a volte fare gol con meno passaggi ma non ci riesce (ride, ndr). Il Barcellona non è raggiungibile. Ognuno gioca in base ai giocatori che ha in rosa”.
Permanenza in viola
“Non ci sono motivi per pensare il contrario. C’è sinergia tra me e la società, ho un contratto in essere e non vedo perché non debba rimanere. Poi nel calcio non si può mai sapere. Non so cosa farò in futuro, spero di allenare a lungo, mi affascina l’estero”.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »