energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Montella si presenta: “Ho grande entusiasmo, Jovetic? Spero di allenarlo” Sport

E' il giorno di Vincenzo Montella. Il nuovo allentore della Fiorentina si presenta ai giornalisti. Ad accompagnarlo il direttore sportivo Pradè, il direttore tecnico Macia e il responsabile delle comunicazioni Teotino.
Il primo a prendere la parola è il ds Pradè.
"La priorità era il tecnico, ecco mister Montella, lo conosco molto bene. E' bravo, giovane, motivato, innovativo e soprattutto sposa la filosofia della Fiorentina e di tutta la nostra società. Il nostro metodo da oggi sarà quello di compiere scelte condivise".

La parola passa poi all'ormai ex tecnico del Catania.
"Arrivo qui con grande entusiasmo, anche se non sono tanto bravo a trasmetterlo con le parole o le espressioni del viso. Provo grande gioia per aprire un nuovo ciclo in questa importante realtà, ringrazio molto tutta la società per l'opportunità che ho avuto".

Perchè Firenze?
"Mi è stata dimostrata grande fiducia, la società ha fatto sforzi importanti per prendermi. E' una grande responsabilità allenare una piazza come questa, ma non sono preoccupato".

Jovetic?
"E' un giocatore di prima fascia. Ha grande telento, l'ho sempre temuto da avversario e spero di poterlo allenare. Gli parlerò di persona come lo farò con tutti. Sarà importante capire se è motivato e vuole continuare con noi".

Come riportare i tifosi allo stadio?
"E' proprio una delle richieste fatte dalla società. Vogliamo riappropriarci dei nostri tifosi, e sono sicuro che loro vogliono riappropriarsi della squadra. Cercheremo di dare una forte identità alla squadra, con giocatori che dimostrino il senso d'appartenenza alla maglia".

Barrientos e Lodi dal Catania?
"Sono due ottimi giocatori, come ce ne sono molti altri, sia al Catania che negli altri club. Ogni scelta la valuteremo e condivideremo globalmente".

Quanto tempo prima di vedere la mia mano sulla squadra?
"Dipende dal grado di recezione dei singoli e del gruppo. Non c'è un arco temporale. Una squadra di calcio è in continua evoluzione. Credo che si possano fare grandi cose"

Spunto di riflessione interessante servito da Pradè sulla situazione di Behrami.
"Al giocatore è stata fatta una promessa, e noi le promesse le manteniamo. Molto presto avremo un incontro con il giocatore per il rinnovo dell contratto".

Offerte su giocatori in uscita?
"Al momento né io né Macia abbiamo ricevuto offerte economiche. Neanche per Jovetic. Sarà un mercato molto lungo".

Foto: Sky Sport

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »