energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Montelupo comune riciclone, Alia sugli allori Breaking news, Cronaca

Firenze – Comuni Alia sugli allori anche quest’anno per “Comuni Ricicloni 2021”, lo speciale report di Legambiente che premia le realtà nazionali più virtuose sotto il profilo ambientale. La classifica Toscana è infatti composta per la quasi totalità dagli Enti che hanno scelto la Società di servizi ambientali per lo smaltimento dei rifiuti. Sono ben 19 su 20: l’unica eccezione è Calcinaia. Circostanza questa sottolineata fortemente nell’introduzione alla tradizionale indagine. Su 20 comuni Rifiuti Free inoltre, uno solo ha una popolazione al di sotto dei 5.000 abitanti, tutti gli altri sono per una metà nella categoria 5.000/15.000 abitanti e, per l’altra, nella categoria oltre i 15.000 abitanti. Una Menzione speciale ancora per Alia che si posiziona al terzo posto per la categoria “Cento di questi Consorzi” tra le realtà sopra i 100mila abitanti, dopo le venete Consiglio di Bacino Priula e Sinistra Piave.

Il vincitore tra i Comuni con una popolazione superiore ai 15 mila abitanti è stato Montelupo Fiorentino, che si è distinto per una raccolta differenziata dell’86,3% ed una produzione pro capite di rifiuti indifferenziati di 54,7kg/ab/anno. Seguono in graduatoria Certaldo, con l’86,2% di raccolta differenziata, Fucecchio (85,7%), Monsummano terme (85,4%), Vinci (84,7%), Castelfiorentino (82,8%), oltre a Lastra a Signa (81%) e Fiesole (80%) che hanno ottenuto queste percentuali con la smessa a regime del sistema di raccolta sul territorio.

Lamporecchio si conferma anche per l’anno 2021 il vincitore tra i Comuni con popolazione inferiore ai 15 mila abitanti, con una percentuale di raccolta differenziata del 89,6%. Subito alle sue spalle si conferma anche Serravalle Pistoiese (86,9%), quindi Buggiano (86,1%), Pieve a Nievole (85%), Capraia e Limite (84,6%), Gambassi Terme (84%), Chiesina Uzzanese (83,9%), Uzzano (83,3%), Cerreto Guidi (83,1%) e Ponte Buggianese (82,6%). “Un riconoscimento che ci dà fiducia e orgoglio perchè è la sintesi e il risultato di tre fattori importanti: il buon lavoro dei nostri colleghi che quotidianamente si prendono cura della pulizia dei nostri territori, lo straordinario impegno dei nostri cittadini nel corretto conferimento e la grande sensibilità delle Amministrazioni comunali sul tema ambientale – così il Presidente di Alia, Nicola Ciolini-. È a loro che va il nostro ringraziamento e la conferma di un impegno per far sempre meglio”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »