energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Montemurlo, 785 mila euro per la frana di Cicignano Cronaca

Montemurlo – Una sistemazione definitiva della frana in via di Cicinano in località Case Nuove è vicina. E’ stato approvato il progetto esecutivo del valore complessivo di 785 mila euro.

Si tratta di micropali e gabbionate che andranno a  consolidare definitivamente la frana con l’allargamento della sede stradale. L’intervento è stato finanziato totalmente con fondi regionali provenienti dal Documento operativo per la difesa del suolo. 

“Si tratta di un lavoro molto importante, che ci consente di mettere in sicurezza in maniera definitiva le abitazioni che si trovano in zona e di garantire la piena accessibilità di un tratto di viabilità fondamentale per raggiungere l’abitato e l’Rsa di Cicignano. – spiega il sindaco Simone Calamai “.

La palificata sarà realizzata lungo il fronte franoso a valle dello smottamento per proteggere le abitazioni che si trovano sotto la frana. A monte, invece, saranno posizionate gabbionate per favorire il drenaggio delle acque. Durante l’intervento di messa in sicurezza della frana sarà inserito un sistema di monitoraggio del muro a valle della frana a protezione delle vicine abitazioni.

La sistemazione definitiva permetterà anche di allargare la sede stradale favorendo così una migliore circolazione sulla via di Cicignano, frequentata non solo da residenti am anche da dipendete e ospiti della RSA.

La frana avvenne a marzo del 2015, ma il tratto fu prontamente chiuso dall’amministrazione comunale ed aggirato grazie alla realizzazione di un tramite bypass.

Il nuovo bypass “provvisorio” ha sempre permesso di percorrere la via di Cicignano in piena sicurezza.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »