energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Montespertoli, secondo appuntamento sulla figura di Gino Bonanni Cultura, Notizie dalla toscana

Montespertoli – Fa tappa a Montespertoli il secondo appuntamento dell’itinerario dedicato a «Don Gino Bonanni, spirito libero in un territorio inquieto e fecondo». L’iniziativa, a cura di Arcton (Archivi di cristiani nella Toscana del Novecento), partita da Vicchio, paese natale di Bonanni, approda ora dove il sacerdote fiorentino è stato preposto dal 9 dicembre 1944 al 9 agosto 1953 con l’incarico affidatogli dal cardinale Elia Dalla Costa di ricostruire la chiesa di Sant’Andrea distrutta dalla guerra.

L’operato di Bonanni a Montespertoli, dove per qualche mese ebbe come cappellano provvisorio don Lorenzo Milani, sarà ricordato giovedì 17 novembre alle 17,30 nella «Sala parrocchiale – Teatro sotto le mura» nel corso di un incontro al quale parteciperanno l’attuale parroco don Carlo Ballerini e gli studiosi Giulio Cesare Bucci e Andrea Giuntini, introdotti da Andrea Fagioli, autore di un volume su Bonanni a cura di Arcton uscito per l’occasione (Don Gino Bonanni – Educatore e maestro di spiritualità, testimone dei valori autentici della fede, Sarnus-Polistampa).

Dopo Montespertoli, l’itinerario proseguirà con gli incontri in altri due luoghi significativi della vita di Bonanni: il 26 novembre a Borgo San Lorenzo, dove fu pievano, e il 6 dicembre a Firenze, dove fu rettore del Seminario e parroco della Badia Fiorentina.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »