energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Morta l’artista Gianna Scoino Cultura

Firenze – E’ morta improvvisamente per un aneurisma aortico l’artista fiorentina Gianna Scoino. Aveva 66 anni. Gianna è stata ricoverata per essere operata d’urgenza ma il suo cuore non ha retto. Dall’ottobre 2014 l’artista era stata nominata Accademica nella prestigiosa sezione di Pittura dall’Accademia Delle Arti del Disegno dove è stata docente dal 1975 al 2012.

Nell’arco del suo percorso artistico ha esposto in molte sedi private e museali in Italia e all’estero, fra l’altro al Centro Pompidou a Parigi, al Museo d’Arte moderna a S.Paolo del Brasile e a Rio De Janeiro, Galleria del Costume di Palazzo Pitti a Firenze, Centro Tophane a Istanbul, Galleria d’Arte Moderna a Padova, Kulturbanhof a Kassel, Palazzo Vecchio a Firenze, Museo Archeologico a Fiesole e Firenze.

Artista multiforme, dagli anni ’80 al 2009 si è dedicata anche al design, con opere in vetro e ceramica, con le quali si è fatta conoscere anche a livello internazionale.  Nel 1987 ha collaborato con l’arch. Natalini e realizzato le vetrate del nuovo Teatro della Compagnia in Firenze. Nel 1995 ha realizzato un monumento in vetro ai caduti, per il Distretto Militare di S.Spirito in Firenze. Una delle sue ultime creazioni sono stati i ‘Libri d’artista’ che ha esposto  in varie sedi museali in Italia. Nel suo lavoro è sempre stata presente la ricerca di materiali e texture particolari, tramite l’uso di tessuti e carte. Ha collaborato con Pitti Immagine dal 2004 al 2012.

La redazione di Stamp esprime la sua vicinanza al marito Massimo Chiacchio e al figlio Francesco.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »