energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Morte Daniele Franceschi: in vista nuovi interrogatori Notizie dalla toscana

I legali di Cira Antignano, la madre di Daniele Franceschi, hanno chiesto che vengano interrogati anche il vicedirettore del carcere di Grasse ed un'altra delle guardie carcerarie che, il giorno della morte del giovane viareggino, erano in servizio nell'istituto penitenziario. Per il momento, però, il giudice istruttore, Christoph Morgan, ha deciso di procedere nei confronti del responsabile dell'ospedale civile di Grasse e che vengano interrogati i medici e gli infermieri che erano in servizio il 25 agosto del 2010, quando il trentaseienne morì dopo che da giorni accusava dolori al petto che, secondo quanto sostiene l'accusa, vennero trascurati dal personale sanitario. Dopo aver ascoltato un medico e due infermieri incriminati per omicidio colposo, gli inquirenti hano intenzione di interrogare anche due guardie carcerarie ed il compagno di cella di Franceschi.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »