energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Mostra: alla Fonderia l’arte appesa a un filo Cultura

Firenze – Sembra un titolo a effetto, una splendida idea del gallerista per il lancio dell’ultima esposizione, una delle prime dopo l’isolamento e la prima assoluta della stagione della Galleria La Fonderia. La sorpresa che attende i visitatori è tutta nel nome “L’arte appesa a un filo”.

Dal 19 settembre fino al 3 ottobre 2020, le opere degli artisti A-criticArt, Vinicio Berti, Giovanni Cecchini, Giuseppe Chiari, Claudio Cionini, Marco Ferri, Leopoldo Innocenti, Riccardo Macinai, Simone Masetto Maghe, Allan Saint Denis, che sono presenti in mostra, sono sospese nello spazio.

Infatti, il giovane e intraprendente gallerista ha deciso, per questa collettiva, di infrangere le tradizionali regole in fatto di allestimento e presentare le opere appendendole al centro della stanza, disposte su due file. Lungo il perimetro parietale della galleria non ci sono i quadri, come comunemente avviene, ma serve come passaggio per il pubblico che vede, contemporaneamente il retro di una fila di quadri e il fronte dell’altra.  Così di ogni quadro si ammira l’opera e il suo retro, documentando alcuni piccoli dettagli, scritte, tracce di disegni o rigorose incorniciature.

In questo caso non è il pubblico che guarda l’opera alla parete, sono i dipinti che guardano i visitatori, che iniziano il dialogo. – Afferma Niccolò Mannini, titolare della galleria La Fonderia – L’idea è nata leggendo e documentandomi sulle mostre dei grandi artisti internazionali degli anni ’60, ’70 e, un po’ per gioco, un po’ per porre l’accento sul periodo storico che stiamo vivendo, ho pensato di proporre qualcosa del genere”.

Un segno innovativo che racconta molto dello spirito d’iniziativa di Mannini, la passione e la cultura che animano la sua attività. Un interesse che si esprime bene anche nelle scelte dei lavori selezionati per questa rassegna. Con opere di noti artisti fiorentini attivi nella seconda metà del secolo scorso contrappone giovani emergenti, con caratteristiche originali.

Alla serata inaugurale sono presenti Cecilia Del Re, Assessora del Comune di Firenze all’urbanistica, ambiente, agricoltura urbana, turismo, fiere e congressi, innovazione tecnologica e sistemi informativi, che insieme a Elisa Frego, storica dell’arte e Niccolò Mannini spiegheranno i lavori e gli artisti in mostra.

A seguito delle misure di sicurezza e di distanziamento messe in atto, si prega di confermare la presenza al vernissage del 19 settembre ore 18.30

 

L’arte appesa a un filo
Dal 19 settembre al 3 ottobre 2020

Galleria d’arte La Fonderia
Via della Fonderia 42R Firenze

 

Orario: Martedì – sabato 10:00 – 13:00 e 15:30 – 20:00

Per visitare la mostra è consigliata la prenotazione

Tel. 055 221758

info@galleriafonderia.com

www.galleriafonderia.com

Facebook e Instagram @gallerialafonderia

Print Friendly, PDF & Email

Translate »