energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Mostra-evento a Pistoia: “Disegnare in Toscana all’alba del nuovo millennio” Cultura

Fino al 6 novembre 2011 le sale affrescate del Palazzo Comunale di Pistoia ospiteranno la mostra “Disegnare in Toscana all’alba del nuovo millennio”. L’inaugurazione, prevista per venerdì 28 ottobre alle ore 17.30, vedrà gli interventi degli storici dell’arte Ugo Barlozzetti, Silvia Caldini e Mario Agnoli, i cui contributi arricchiscono anche il prezioso catalogo. Per venerdì 4 novembre alle ore 17.00 è atteso invece un ciclo di conversazioni con gli interventi di Anna Agostini, Roberto Agnoletti e Alessandra Andreini. La rassegna, progettata e voluta dall’artista pistoiese Flavio Bartolozzi, riunisce ventisette maestri italiani (Roberto Agnoletti, Alessandro Andreini, Flavio Bartolozzi, Carmelo Bolognese, Igina Biriaco, Roberto Bongi, Cinzio Cavallarin, Wilma Ciantelli, Laura Del Vecchio, Glauco Di Sacco, Antonio Di Tommaso, Alberto Gallingani, Piero Gensini, Riccardo Ghiribelli, Graziano Guiso, Amedeo Lanci, Anna Mercati, Massimo Mori, Stefano Paolicchi, Vieri Parenti, Gabriele Perugini, Guido Pinzani, Franco Rosselli, Angelo Sabato, Valerio Toninelli, Saverio Vinciguerra e Piero Viti) che hanno eletto la Toscana – e soprattutto Firenze e Pistoia – a patria della loro creatività. Ciascun artista propone due opere grafiche frutto di una costante attività di ricerca e di sperimentazione, presentando un ventaglio di esiti e di soluzioni dettati anche dalle variazioni dello stile e della tecnica. I disegni esposti coprono un arco cronologico che va dagli ultimi due decenni del secolo scorso fino ai nostri giorni e partecipano di una duplice tipologia esecutiva: alcune opere mostrano un segno rapido, inatteso, fortemente connesso all’ambito quotidiano e personale dell’artista; altre presentano un segno più accurato, preciso, studiato, rivelatore della volontà autocelebrativa dell’autore. La mostra raduna personalità alquanto eclettiche e diverse tra loro, sia per formazione artistica che per ambito culturale: sono presenti artisti la cui sfera di appartenenza è quella figurativa; maestri che rivendicano una formazione scultorea e i cui disegni riflettono una sorta di astrattismo geometrico; personalità che aderiscono alla scuola astratta e informale, o alla poetica del sogno e della metafisica. Eppure non c’è dissonanza tra le parti e l’esposizione risulta armonica e ben curata. Se ne consiglia la visita.

Palazzo Comunale di Pistoia, sale affrescate – orari: dal lunedì al venerdì 10.00-12.00/16.00-19.00; sabato e domenica 10.00-12.00/15.00-18.00; chiuso martedì 1 novembre. Info allo 0573.371277.

Nella foto: Angelo SABATO – Studio industrie, 34x44cm, china su carta, 2010.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »