energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Mostra Internazionale dell’Artigianato, quest’anno Tibet protagonista Economia

Firenze – Dal 24 aprile al 3 maggio torna l’appuntamento con la Mostra Internazionale dell’Artigianato, come sempre ospitata alla Fortezza da Basso, che tocca quest’anno quota 79 primavere. Tanti sono gli anni di allestimento del “cantiere del fatto a mano” italiano e straniero che torna a rendere il fortilizio mediceo centro propulsivo ed aggregante di etnie diverse. Sono 55mila i metri quadri di superficie espositiva, e oltre 800 gli espositori provenienti da ogni angolo d’Italia e da 45 paesi esteri che per dieci giorni, con orario no stop dalle 10.00 alle 22.30 (ultimo giorno chiusura alle 20.00) proporranno i loro manufatti. Ospite d’eccezione di quest’anno è il Tibet, che porterà in mostra le sue tradizioni secolari, presentando oggetti rituali, sculture sacre, mobili, gioielli, stoffe – dai Thamgka al Phurba – coinvolgendo il pubblico con dimostrazioni di calligrafia, danze tradizionali e la cerimonia del Mandala. Moltissime, come di consueto, le dimostrazioni dal vivo e gli incontri con maestri artigiani e giovani talenti. La Mostra, organizzata da Firenze Fiera in collaborazione con le principali istituzioni, le realtà imprenditoriali e le associazioni di categoria, allarga quest’anno il raggio d’azione a collaborazioni e spin off con altre importanti fiere italiane del “fatto a mano” e guarda lontano: per festeggiare gli ottant’anni, il prossimo anno, della storica manifestazione fiorentina, si sta già lavorando per la sua internazionalizzazione.

Al fianco dei settori tradizionali, l’edizione 2015 gioca la carte di nuove aree espositive in un mix variegato ed eccentrico di nuovi contenuti e progettualità, offrendo al visitatore un’infinita gamma di proposte, così diversificate da accontentare ogni desiderio e gusto. È il caso, ad esempio, del Rendez-vous Vintage in Fortezza, uno spazio interamente dedicato al mondo del vintage, con capi sartoriali d’epoca e accessori, pezzi di design e di modernariato esclusivi, o di Casa In & Out, mostra collaterale dedicata all’abitare, alle tecniche di ristrutturazione, alle nuove tecnologie, agli impianti e a nuove proposte innovative per la casa. Centopercento BIO, all’interno del padiglione dedicato al Gusto, ospiterà aziende di prodotti biologici certificati rientranti nella filiera corta a km zero, mentre tornerà – dopo il significativo successo dello scorso anno, Bellezza e benessere, vetrina della cosmesi artigianale su misura, con trattamenti viso-corpo e percorsi benessere. Dalla testa ai piedi – L’artigianato d’arte nelle collezioni e nei musei d’impresa in Italia sarà un appassionante viaggio nell’alta artigianalità made in Italy con esposizione di abiti e accessori. Farà poi il suo ingresso in fiera OROAREZZO Experience, preview di Arezzo 2015, il Salone Internazionale dell’oreficeria e della gioielleria di Arezzo Fiere e Congressi (Arezzo, 9-12 maggio). Riflettori puntati anche sulle Strade della ceramica di Montelupo Fiorentino e sulla storia del Cappello di paglia di Firenze, nel terzo centenario della fondazione dell’industria di paglia, avviata da Domenico Michelacci tra il 1714 e il 1718. In programma, tutti i giorni, laboratori e manifestazioni dal vivo. In concomitanza con Expo 2015, ampio spazio verrà dato agli eventi dedicati al cibo: protagonisti saranno famosi chef, sommelier, pasticceri e gastronomi di livello internazionale. Previste anche attività con gli Igers di Firenze e l’illustratrice Virginia Di Giorgio, in arte Virgola, famosa in rete per le sue illustrazioni che danno vita agli oggetti di uso comune. Quest’anno la mostra sarà, inoltre, ancora più social: i visitatori potranno postare le proprie foto sui canali ufficiali dell’evento utilizzando l’hashtag #mostrart2015.

In occasione delle Mostre Potere e Pathos. Bronzi del mondo ellenistico in corso a Palazzo Strozzi e Anche le sculture muoiono, fino al 26 luglio al Centro di Cultura Contemporanea della Strozzina, si rinnova la collaborazione tra Firenze Fiera e Palazzo Strozzi. Anche per quest’anno i possessori del biglietto della Mostra potranno visitare entrambe le mostre di Palazzo Strozzi con lo speciale biglietto congiunto ridotto a € 10,50, mentre i possessori di una delle due mostre potranno entrare con tariffa ridotta alla Fortezza da Basso.

 

Per informazioni su orari, tariffe, programma e le iniziative: www.mostraartigianato.it

Print Friendly, PDF & Email

Translate »