energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Mostre: il Nord Africa e il Medio Oriente secondo Lindsay Cultura

Firenze – “Everyday Middle East” e “Finding the Middle East in Florence” sono due progetti speciali di arte e  fotografia presentati nell’ambito del festival Middle East Now 2015, nella suggestiva sede della Galleria Etra-Tommasi in via della Pergola 57.

Il progetto fotografico “Everyday Middle East”, fondato dalla fotografa Lindsay Mackenzie nel 2014, ha pubblicato nell’ultimo anno 1.000 scatti, che riguardano il Nord Africa e il Medio-Oriente. La mostra nella Galleria Etra-Tommasi espone 60 fotografie selezionate dalla curatrice Alessandra Capodacqua, tra quelle dei fotografi del collettivo: ci sono autrici ed autori come Laura Boushnak, Tanya Habjouqa, Newsha Tavakolian, Ahamad Mousa, Tamara Abdul Hadi, Dalia Khamissiy e tanti altri.

Le foto sono state allestite in due spazi distinti della galleria: nel corridoio centrale due pannelli con una serie di immagini di piccolo formato in bianco e nero e a colori, nella stanza accanto una serie di immagini di medio formato. Ne emerge un reportage collettivo, un mosaico di sguardi differenti che interrogano il Medio-Oriente. Le foto consentono un viaggio visivo nella vita quotidiana di culture e paesi differenti, permettono allo spettatore di guardare dei frames di un immaginario sociale che viene mostrato in modo soggettivo e intimo.

“Finding the Middle East in Florence”, dell’artista  Nasser Al Zayani nato in Bahrain, è invece una mostra- installazione allestita nel sottosuolo della galleria Etra-Tommasi. Al Zayani ha composto un originale sketchbook in cui ha disegnato una serie di immagini che si riferiscono alla cultura mediorientale presente nella nostra città, nelle opere d’arte, nei musei o nelle strade. La tecnica del disegno sul quaderno di viaggio è molto interessante perché la fruizione si sofferma sulla trascrizione, sulla scrittura visiva che traduce le tracce culturali che l’artista ha scoperto nel suo viaggio mediterraneo.

Le mostre sono visitabili dall’11 Aprile all’11Maggio (Lun-Sab|15.30/19.30)

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »