energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Terra (Scheda) Madre: lo schema del nostro mondo ricreato al “silicio” Internet

Quante volte guardando una scheda madre di un computer mi sono perso percorrendo le strade tra i circuiti come fossero binari di una ferrovia, ho osservato gli alti silos dei condensatori e i chip come edifici di un paesaggio industriale o di un concitato conglomerato urbano moderno. Il Porto di Rotterdam, la Skyline di Los Angeles, la Magona di Piombino. Piccoli capolavori di architettura in formato A4. Ipnotici mondi lillipuziani.
Per questo sono rimasto affascinato dall’ultimo lavoro di Susan Stockwell, “ricicl-artista” inglese di avanguardia (www.susanstockwell.co.uk: vale la pena dare un’occhiata al suo sito molto ben fatto): un intero mappamondo ricreato riciclando i componenti elettronici dei computer. Opera commissionata dall’Università di Bedfordshire. Componenti forniti  dalla Secure IT Recycling, azienda di smaltimento di materiali elettronici di consumo. Motherboard, fasci di cavi ISO e SATA, schede di memoria, processori, interruttori: quale migliore e fantasioso utilizzo di materiali così difficilmente riciclabili.
I componenti elettronici dei computer sono spesso abbandonati nell’ambiente o peggio ancora bruciati emettendo nell’aria sostanze nocive quali diossine, ferro, mercurio, piombo, per dirne solo alcune. Anche le “isole ecologiche” sono spesso insufficienti a contenere i possibili danni ambientali recati da questi prodotti.
La prossima volta che pensate di buttare via un computer guardatelo con altri occhi. Magari smontatelo anche voi e utilizzatelo artisticamente.
Oppure telefonate a Susan.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »