energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Motocross: gli Steels castiglionesi debuttano agli Internazionali d’Italia Sport

Castiglion Fiorentino (Arezzo) – La Steels si è confrontata con il meglio del motocross mondiale agli Internazionali d’Italia 2015. Dopo alcune stagioni di stop, la scuderia castiglionese è tornata a vivere i fasti del passato grazie alla riorganizzazione avviata dal nuovo presidente Andrea Botti che sta permettendo allo storico team fondato da Fabrizio Meoni di disputare le più importanti gare italiane ed europee. Tra queste spiccano proprio gli Internazionali d’Italia, la prestigiosa manifestazione che apre ufficialmente la stagione agonistica di motocross e che è dunque utilizzata dai team e dai piloti per preparare il Mondiale e il Campionato Italiano.

Nelle prime due tappe della corsa, la Steels è scesa in pista nella categoria Mx1 con il suo pilota di punta, il ventunenne Dawid Ciucci (nella foto), ed è riuscita ad ottenere ottime indicazioni sulla qualità e sulla tenuta della moto anche a confronto con big come David Philippaerts e Tony Cairoli. Il debutto assoluto è stato in Sardegna a Riola Sardo con un 21° posto finale che ha visto Ciucci arrivare ad un passo dal gruppo d’Èlite, ma la gara più attesa era quella casalinga ospitata domenica scorsa dal crossdromo di Gioiella a Castiglion del Lago. Forte di un’ottima partenza, nelle prime fasi della corsa Ciucci ha mostrato le proprie potenzialità piazzandosi tra i primi quindici ma, complici due scivolamenti e alcuni problemi fisici, ha deciso di ritirarsi a tre minuti dalla fine dalla gara.

«Gli Internazionali d’Italia – spiega Botti, – hanno rappresentato un buon test in vista dei prossimi Campionati Italiani, una manifestazione in cui con Ciucci proveremo a vincere il titolo. Al di là del risultati, siamo soddisfatti perché queste prime due gare stagionali hanno rappresentato l’occasione per vivere un confronto con i nostri futuri avversari e per raccogliere i dati per massimizzare le prestazioni della moto». Dal momento che le indicazioni ottenute finora sono risultate sufficienti, la Steels ha deciso di non partecipare all’ultima tappa degli Internazionali a Ottobiano (Pv), ma di iniziare già da ora a pensare ai prossimi campionati italiani di motocross. L’officina di Castiglion Fiorentino si è già messa al lavoro per perfezionare i dettagli della moto e per garantire a Ciucci il miglior mezzo possibile in vista dell’esordio tricolore il 12 aprile a Faenza. Nel frattempo torneranno a rombare anche i motori dei piloti più giovani del team, con Marco Bennati, Morgan Bennati, Ayrton Francalanci e Rachele Pimpinelli che scenderanno in pista a inizio marzo nel campionato toscano. «Ci attendono settimane di intenso lavoro e di allenamenti – aggiunge Botti. – All’interno della Steels stiamo respirando un clima di grande entusiasmo che ci fa sperare in un ritorno ai vertici del motocross regionale e nazionale».

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »