energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Mps: accordo da 10,5 milioni di euro per l’Amiata Notizie dalla toscana

Siena – Banca Monte dei Paschi di Siena e la Cooperativa Consorzio di Garanzia Collettiva Fidi (CAAF) della Comunità del Monte Amiata hanno sottoscritto una nuova convenzione per il rilascio di garanzie consortili, confermando il plafond di 10,5 milioni di euro. Per favorire le iniziative del Confidi, Mps potrà concedere alle aziende a questo associate, nel rispetto del merito creditizio e per esigenze di finanziamento a breve, medio e lungo termine, affidamenti appositamente dedicati, fino ad un importo massimo di 225 mila euro per ogni singolo associato.

L’accordo è stato firmato oggi, presso la filiale Mps di Abbadia San Salvatore (SI), da Giovanni Arduini, direttore territoriale mercato di Chiusi di Banca Mps, e Massimo Nocci, nuovo presidente del Confidi CAAF Amiata. La convenzione favorirà la concessione di credito e di finanziamento in favore degli associati della Comunità amiatina, come, tra le altre, la possibilità di concedere linee di credito garantite di import ed export nel breve periodo e scorte, liquidità ed investimenti con durate a 60 mesi nei chirografari e 120 mesi sugli ipotecari nel medio-lungo periodo. Ogni finanziamento concesso dalla Banca sarà assistito dalla garanzia sussidiaria del Confidi in misura pari al 50% della perdita per capitale, interessi anche di mora, spese legali ed extra giudiziali. A garanzia del buon esito degli affidamenti il Confidi ha già in essere anche un apposito fondo rischi presso la Banca.

“In un momento critico per le piccole aziende, Banca Mps dimostra di avere fiducia e di saper ascoltare le loro istanze – sostiene Giovanni Arduini, direttore territoriale mercato di Chiusi di Banca Mps – e l’accordo siglato oggi è certamente un passo concreto in questa direzione. Il nostro istituto intende supportare così le attività del Confidi e potrà concedere affidamenti pensati ad hoc per le esigenze della piccola e media imprenditoria locale. Il sostegno a Confidi CAAF Amiata testimonia ancora una volta il forte attaccamento a questa comunità e ribadisce il ruolo di Mps come banca del territorio e come importante attore economico di questa realtà”.

Massimo Nocci, neo presidente del Consorzio Fidi CAAF Amiata, esprime “soddisfazione per il rinnovo della convenzione con Banca Mps con la speranza e con l’auspicio che, anche in questo difficile momento il Consorzio possa continuare a svolgere il suo ruolo di calmiere del costo del denaro garantendo hai propri soci un migliore accesso al credito”.

Dopo il road show con gli imprenditori organizzato da Mps nei mesi scorsi a Castel del Piano, la Banca torna sul territorio con una nuova iniziativa a sostegno delle imprese amiatine e mettendo a disposizione le proprie professionalità per valorizzare il tessuto economico locale ed aiutarlo a crescere in maniera positiva e costruttiva, favorendo gli investimenti e la nascita di nuovi progetti imprenditoriali.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »