energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Mps, entro il 24 settembre prevista approvazione del nuovo piano Economia

Tappe ravvicinate per il Monte dei Paschi di Siena, al fine di predisporre il piano di ristrutturazione secondo le linee guida concordate con la commissione europea: il consiglio di amministrazione infatti avvierà la discussione già nel corso della prossima riunione prevista per l'11 settembre, con lo scopo di giungere all'approvazione del piano di ristrutturazione il prossimo 24 settembre, data in cui si riunirà nuovamente il cda.

A diffondere la notizia è una nota della stessa Banca che giunge dopo quella del ministero del Tesoro che illustrava il piano di ristrutturazione concordato con l'Unione europea. Il cui punto saliente è la previsione di una ricapitalizzazione della banca senese per 2,5 miliardi di euro. Una volta approvato il nuovo piano di ristrutturazione dal Cda dell'istituto bancario di Siena, dovrà essere inviato al Mef, che a sua volta lo invierà alla Commissione europea.
Per adeguarsi alle richieste europee, il piano di ristrutturazione è stato sottoposto a modifiche che, come spiega la nota del ministero, “rispondono alle richieste della Commissione europea di ripristinare un modello di redditività sostenibile''. Vale a dire, come la stessa nota ministeriale aggiunge, la ricapitalizzazione si avvarrà di “ulteriori azioni di contenimento dei costi in aggiunta a quelle in corso di attuazione'' e opererà una riduzione, sia pure ''in modo graduale, dell'esposizione del portafoglio ai titoli governativi, senza pregiudicare il ruolo di Mps quale operatore di mercato''.
Si prevede che l'intero iter di approvazione del nuovo piano di ristrutturazione secondo le direttive della commissione europea si protrarrà per almeno due mesi.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »