energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Mps, sindacati: basta gestione autoritaria, via al confronto Cronaca

Siena – Ad impensierirsi, dopo i risultati europei dello stress test, sono ora i lavoratori del Monte dei Paschi, che tramite i sindacati ribadiscono “l’ineluttabilità dell’apertura di un confronto sulle prospettive strategiche e sui progetti di modifica del Piano di Ristrutturazione e del Piano Industriale”. E chiedono di incontrare l’ad Viola.

Parole uscite in una nota dopo un confronto con la responsabile delle Risorse umane della Banca, Ilaria Dalla Riva. “Tale confronto – si legge – sempre più urgente anche in considerazione delle decisioni che l’azienda dovrà concordare con gli esecutivi e gli organismi di vigilanza italiani ed europei, non potrà che svolgersi alla presenza dell’Ad. L’azienda non può sottrarsi a tale necessità; è una dovuta assunzione di responsabilità nei confronti dei lavoratori che quotidianamente, in una situazione di forti pressioni, in presenza di decurtazioni salariali molto significative ed in assenza, tra l’altro, di risposte sull’entità delle retribuzioni dei top manager, svolgono la loro opera con professionalità e passione”.

Secondo i sindacati della banca, “chi dirige l’azienda prenda atto che la gestione autoritaria ed autoreferenziale ha prodotto solo effetti negativi” e ora “non è più possibile consentire a nessuno di operare unilateralmente scelte i cui effetti si traducono solo in ulteriori pesanti ricadute sulla vita delle persone”.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »