energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Muccino: “Il mio film non è un flop” Cinema

Una conferenza stampa di presentazione tutta sulla difensiva quella di Gabriele Muccino, che ha presentato alla stampa italiania "Quello che so sull'amore”, il suo nuovo film, nelle sale italiane in 450 copie distribuite da Medusa da domani. Il film, il terzo girato da lui negli Stati Uniti, infatti, è stato platealmente stroncato dalla critica americana e anche gli incassi non sono andati affatto bene: solo 13 milioni di dollari, che per il mercato americano sono  pochi “spiccioli”.

“Si può parlare di flop quando un film che è costato 120 milioni di dollari ne incassa poi solo 20, ma non è il caso nostro. 'Quello che so sull'amore' ha avuto dei costi molto più bassi, appena 20 milioni di dollari”. Inizia così la difesa di Muccino, che prosegue a tutto tondo, e ci tiene a sottolineare: “Il film non è una commedia romantica nell'accezione anglosassone del termine e così non è stata capita dal pubblico americano. Questa è una commedia drammatica, un film sulle relazioni umane con momenti toccanti e valori”.

Ed infine ha aggiunto: “In America si fanno e si comprendono solo i film di genere. E quando un film come il mio è un ibrido, non sanno più come collocarlo. I trailer poi erano sbagliati, come del resto il manifesto, e in più il film, tra l'altro, è uscito nella settimana più sbagliata, quella prenatalizia, quando le donne vanno a fare i regali per le feste”.

Sarà, comunque adesso non resta che aspettare di vedere se la sua commedia drammatica – nel cast Dennis Quaid, Gerard Butler, Catherine Zeta-Jones, Gwyneth Paltrow,Uma Thurman Jessica Biel, Ethan Hawke – verrà o meno apprezzata dal pubblico italiano.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »