energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Multe per migliaia di euro alle società aretine di calcio dilettanti Sport

Arno d'argento per il fiume di soldi che ha attraversato il valdarno portando da Arezzo a Firenze migliai di euro. Sono quelli che le società aretine saranno costrette a versare dopo le sentenze del Giudice sportivo pubblicate nel Comunicato ufficiale numero 21 del 4/10/2012. Cominciamo con gli 800 con cui è stato punito il Soci  per aver rivolto ad un calciatore avversario frasi di discriminazione razziale. Scendendo in Promozione sono 1.200 gli euro che l'O Range Chimera deve versare per contegno minaccioso ed offensivo verso un Assistente all'Arbitro e gli organi arbitrali. Per aver consentito a persone non autorizzate di  accedere al recinto spogliatoi a fine gara tramite un cancello aperto ed incustodito da dove rivolgevano al direttore di gara e ad un A.A. frasi irriguardose e minacciose. Per avere, altro sostenitore, posizionato il proprio veicolo davanti all'uscita ostruendo il passaggio al mezzo della terna. Tale persona persisteva nel proprio atteggiamento reiteratamente costringendo il D.G. a
richiedere telefonicamente l'intervento dei carabinieri. A causa di tali eventi la terna era costretta a lunga sosta forzata nell'impianto. Sanzione limitata fattivo intervento dirigenza locale. “Multa” di euro 250 al M.M. Subbiano Capolona per contegno offensivo e minaccioso verso la terna e gli organi arbitrali. In Prima categoria 500 euro al  Badia Agnano per lancio fumogeni gara e 160 al Traiana per persone estranee recinto spogliatoi fine gara.
Buone notizie invece arrivano dal Giudice sportivo per quello che riguarda la Coppa Italia d'Eccellenza dove la Castelnuovese ha vinto a tavaolino per 3 a 0 contro la Sangiovanni che aveva schierato irregolarmente un giocatore squalificato. Per questo motivo è stata esclusa dalla coppa, punita con un'ammenda di 350 euro, con un turno di squalifica al calciatore e un mese al dirigente accompagnatore.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »