energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Muore Rod Taylor, l’uomo che visse nel futuro Cinema

Rod Taylor, attore australiano protagonista per Alfred Hitchcock ne Gli Uccelli del 1963, è morto nella notte a Los Angeles. Aveva 84 anni e a darne notizia sono stati i media statunitensi.

Nato e cresciuto in Australia, Taylor ha intrapreso la carriera attoriale dopo essere rimasto folgorato dalla vista di uno spettacolo teatrale di Laurence Olivier. Dopo alcune pellicole in madrepatria si trasferisce negli Stati Uniti a Hollywood per continuare la sua carriera prima in televisione per passare poi sul grande schermo sotto contratto alla MGM.

Dopo quasi cinque anni di lavoro il successo arriva finalmente nel 1960 con The Time Machine (L’uomo che visse nel futuro), adattamento dell’omonimo romanzo di H.G. Wells mentre l’anno successivo doppia il cane Pongo nel classico della Disney, 101 Dalmatians (La carica dei 101). Nel 1963 lavora accanto a Tippi Hedren e Jessica Tandy in The Birds (Gli Uccelli), incredibile thriller diretto dal maestro del cinema Alfred Hitchcok. La sua carriera continua sempre nel ruolo dell’eroe virile in film western ma anche pellicole drammatiche accanto ad attori del calibro di Elizabeth Taylor e Richard Burton, Maggie Smith e alcuni registi italiani come Michelangelo Antonioni (Zabriskie Point) e Duccio Tessari (Gli Eroi).

La sua ultima apparizione sul grande schermo risale al 2009 in Inglourious Basterds (Bastardi senza gloria) di Quentin Tarantino, dove interpreta un’eccezionale Winston Churchill in quello che è stato il suo ultimo ballo del cigno.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »