energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Musa: sabato 13 giugno parte “Leggera Materia” a Pietrasanta Cultura

Pietrasanta (Lucca) – Leggera Materia si inaugura questo sabato, 13 giugno, in concomitanza con l’apertura della manifestazione Homo Faber, con il ciclo di proiezioni Scolpire il tempo. L’artigianato, l’arte e la conoscenza a cura di Alessandro Romanini della Fondazione Centro Arti Visive di Pietrasanta. La rassegna audiovisva proseguirà sino al 28 giugno, con proiezioni serali ogni fine settimana. Il 4 luglio sarà poi la volta della mostra di Giorgio Brogi Rumore bianco, a cura di Enrico Mattei, un’installazione ambientale che sino al 19 luglio racconterà la storia del marmo attraverso scultura, pittura e video. Il 24 luglio, infine, aprirà l’annuale mostra del CNA Lucca, dedicata come sempre all’arte e al design e all’esposizione delle opere realizzate dai maestri artigiani. Il titolo di questa edizione è Le Mani. Eccellenze in Versilia 2015. Evocazioni, Arte e design nel marmo che resterà aperta al pubblico sino al 6 settembre.

Scolpire il tempo. L’artigianato, l’arte e la conoscenza affianca anche quest’anno la solidità delle opere esposte nella mostra Homo Faber, allestita alla Versiliana e al Pontile di Marina di Pietrasanta, con la “liquidità” dei video, in scena al MuSA di Pietrasanta per tre fine settimana consecutivi. Lo scopo è valorizzarel’artigianato nelle sue molteplici declinazioni, sottolineando il suo valore produttivo, ma anche quello culturale, sociale e identitario e mettendo in evidenza quella particolare relazione che lega l’artigianato e l’arte, l’artigiano e il creativo, l’affascinante sinergia che permette all’ispirazione e alle emozioni di trasformarsi in forme concrete. La rassegna sarà divisa per nuclei tematici. Parlando di materiali e di lavoro collettivo, l’architettura e i suoi protagonisti diventano la proposta centrale della rassegna. La serata inaugurale, sabato 13 giugno si intitola Viaggio nell’Architettura ed è dedicata amaestri come Oscar Niemeyer, Louis Kahn, Toyo Ito, Frank Gehry e Louis Kahn. Una sessione è dedicata ai cosiddetti Templi dell’Arte e della Conoscenza con documentari che illustrano il funzionamento quotidiano di luoghi come la Maison Europèenne de la Photographie, vero e proprio luogo cult per gli appassionati di fotografia; il New York Times, visto da dentro nella routine operativa che lo porta ad essere il gigante del mondo dell’informazione; oppure il Rolex Learning Center, futuribile centro di alta formazione finanziato dalla famosa casa di orologi svizzera e progettato dagli architetti dello studio Sanaa. Nella sessione Art Power. La Bellezza ci salverà sono raccolti una serie di film e documentari sul potere salvifico dell’arte. E infine, la serata L’Artista e l’Artigiano racconta figure di artisti plastici che hanno saputo rinnovare il linguaggio scultoreo contemporaneo, da Erwin Wurm a Andy Goldsworthy, e inoltre le storie di 24 artigiani di Pietrasanta, narrate dal grande regista cinematografico Alain Chevalier.

Le proiezioni, tutte ad ingresso libero, si terranno nelle giornate di venerdì, sabato e domenica, dalle 18.30 alle 23.30. Segue il programma.

La mostra Rumore Bianco propone l’installazione site-specific dell’artista toscano Giorgio Brogi. L’esposizione, che unisce scultura, pittura e video, vuole essere una ricerca plurisensoriale in cui tornare alle origini di una forza materica bianca per eccellenza come il marmo, significa generare una osservazione rivolta a chi lavora questa materia, riuscendo a esprimere appieno il contrasto tra forza e leggerezza. Un allestimento che diventa un percorso ritmico di sequenze cadenzate all’interno della materia e del mondo della lavorazione marmorea. Un progetto improntato sulla luce per raccontare la realtà del marmo e del territorio apuo-versiliese.

La mostra, organizzata con la collaborazione della Fondazione Centro Arti Visive di Pietrasanta, resterà aperta dal 4 al 19 luglio, dal giovedì alla domenica, ore 18.30-23.30.

Infine, a chiudere l’edizione 2015 di Leggera materia, ci sarà la mostra Le Mani. Eccellenze in Versilia 2015. Evocazioni, Arte e design nel marmo, organizzata da CNA Lucca per presentare i lavori di arte e design delle migliori maestranze artigiane versiliesi. La mostra, organizzata in collaborazione con la Camera di Commercio di Lucca e Lucca InTec, resterà aperta dal 24 luglio al 6 settembre, dal martedì alla domenica, ore 18.30-23.30.

Il MuSA ha come obiettivo la valorizzazione delle relazioni tra materia, lavoro, imprese, arte e cultura e come strumenti uno spazio fisico ed uno virtuale. Il primo contiene il secondo, ma il secondo vive anche di vita propria, trasmettendo in rete e recependo dalla rete messaggi, immagini e suggestioni. Il marmo, materia pesante per eccellenza, diventa in questo processo leggero. Perché il mondo virtuale contiene e comunica non solo la pesantezza della materia, ma anche la storia del lavoro che la trasforma e la rende di volta in volta scultura, ornamento, architettura, capolavoro. Anche quest’anno il museo propone il programma estivo Leggera Materia, un ciclo di mostre e proiezioni video, coordinati da Massimo Marsili, dirigente responsabile del museo, che si apriranno sabato 13 giugno con Homo Faber e proseguiranno per tutta l’estate, coinvolgendo istituzioni culturali, categorie economiche, centri regionali di servizi all’impresa e associazioni.

Informazioni
MuSA – Museo Virtuale della Scultura e dell’Architettura
Via Sant’Agostino 61 – 55045 Pietrasanta (Lucca)
Tel. 0584 791475 – e.mail info@musapietrasanta.it
www.musapietrasanta.it

Print Friendly, PDF & Email

Translate »