energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Musei civici, Comune dice no a clausola sociale e contratto riferimento Cronaca

Firenze – E’ di nuovo guerra fra lavoratori e amministrazione comunale. Stavolta sul tavolo la questione del rinnovo dell’appalto Musei civici, una situazione che “bissa” quanto già accaduto nel caso dell’appalto dei servizi bibliotecari e archivistici. Anche in questo caso, infatti, il comune rifiuta l’inserimento nel bando della clausola sociale e del contratto di riferimento. Due “paletti” che, secondo i sindacati, salvaguarderebbero le condizioni di lavoro dei dipendenti, che potrebbero così contare in un riassorbimento sicuro e in un contratto adeguato alle loro condizioni di lavoro. Da sottolineare che, allo stato attuale, gran parte di questi lavoratori interni alla struttura comunale hanno contratti part time da 400-500 € al mese.

Sottolineiamo – dicono i rappresentanti dell’Usb – che tutto ciò è stato preceduto da numerose audizioni in Commissione Lavoro, da incontri con l’Assessore al Lavoro e da impegni assunti da questi soggetti politici. E alla fine, siamo tornati a punto e a capo, nessuna garanzia per i lavoratori. Viene da pensare che ci sia un attacco preciso alle condizioni dei lavoratori, come del resto proverebbero le politiche di esternalizzazione dei servizi pubblici condotta negli ultimi anni”.  

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »