energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Musica sacra a San Lorenzo con il coro di Weimar Spettacoli

Firenze – Mercoledì 24 Settembre (ore 21) la Basilica di San Lorenzo di Firenze, ospiterà il Coro da Camera della Hochschule für Musik “Franz Liszt” di Weimar, per la prima volta protagonista di un concerto a Firenze. Il gruppo è formato da una quarantina di giovani coristi che all’interno di un programma rigorosamente improntato alla musica sacra  hanno rinnovato il repertorio con brani di autori contemporanei. Ne è un esempio il brano  del compositore milanese Antonio Eros Negri, Gloria Apostolorum e  quello di Bo Holten (Regn og Rusk og Rosenbusk), compositore danese autore, tra l’altro, di colonne sonore per film. Il coro e l’omonima scuola  sono intitolati  a Franz Liszt, che ne fu tra i promotori della nascita negli anni 1848-1861 quando egli divenne protagonista della vita culturale e musicale di quella città.

Il concerto,  diretto da Jurgen Puschbeck, dal titolo Soli Deo Gloria: tre secoli  di grande coralità europea, compone in un grande, allegorico affresco, opere di autori quali  Johann Sebastian Bach, Fürchte dich nicht, ich bin bei dir BWV 228, Felix Mendelssohn-Bartoldy,  Mein Gott, warum hast du mich verlassen op.78 n.3 , Johannes Brahms, Warum ist das Licht gegeben dem Mühseligen op.74 n.2,  ed arriva sino alla fine dell’800 con due brani di raro ascolto di Anton  Bruckner: Ave Maria e Christus factus est. Brani corali a cui saranno inframezzate due sonate di  Georg Philipp Telemann: Sonata in sol maggioreTWV 40:101, Sonata in sol maggioreTWV 40:101.

Un’occasione per ammirare il fascino della Basilica di San Lorenzo  nella quale da poco sono  terminati i lavori il restauro del pulpito di Donatello della navata sinistra. Il progetto e il coordinamento artistico sono di Francesco Ermini Polacci, realizzati dalla Parrocchia di San Lorenzo e dall’Opera Medicea Laurenziana, l’ingresso è gratuito.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »