energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Nardella, ancora sindaco col 57%: “Il Pd a Firenze è il più forte d’Italia” Breaking news, Politica

Firenze – Dario Nardella  è il nuovo sindaco Firenze. Il Pd a Firenze è il più forte d’Italia, sia alle europee che alle amministrative, e il distacco dalla Lega è il più ampio. Lo dice il nuovo sindaco fiorentino, uscente e rientrante, Nardella. “Clamoroso – dice, nel discorso pronunciato a Palazzo Vecchio quando la tendenza si era stabilizzata – occorre mantenere ancora un po’ di prudenza, soprattutto sulle percentuali (lo scrutinio è ancora in corso). Un risultato clamoroso, oltre a ogni più rosea aspettativa”.

Ebbene,  la percentuale del sindaco Nardella è stata alla  fine del 57,2%.

“Possiamo dire con ragionevole certezza che la partita si chiude oggi”. Dato clamoroso, perché, ricorda Nardella, mai nella storia di Firenze un sindaco è stato eletto per due volte di seguito al primo turno, con elezione diretta; “Ha vinto Firenze “, dice il sindaco, inviando un abbraccio “a tutti i miei cittadini”. Parla del cambiamento della città, ancora non completato, ma il “dato politico immenso”, dice, “è che a Firenze il Pd è più forte d’Italia e ha i differenziali più forti dalla Lega”.

Insomma, Firenze, città simbolo della politica italiana, “indicata dalla Lega” come la città simbolo da espugnare, come ricorda il sindaco, ha visto l’attenzione forte di Salvini. E’ venuto tre volte, ricorda Nardella, all’inizio della campagna elettorale, nella fase intermedia e poco prima del voto.  “Ma la risposta è stata inequivocabile”, civile e politica. Non solo: con questo risultato, dice Nardella, abbiamo un vasto consenso per finire “la trasformazione della città”. Infine, ringraziamenti a tutti, avversari, sostenitori e famiglia, l’invito ad andare ad aspettare i risultati definitivi, e ancora una battuta fuori sacco al ministro Salvini: “Ora torni a fare il ministro, dopo la campagna elettorale e si ricordi della promessa di far giungere a Firenze altri 250 agenti, per la città”.

Stasera alle 21, in piazza Signoria, “simbolo della politica e della vita cittadina”, festa.

Foto Luca Grillandini

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »