energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Nardella, “Troppa gente in giro”, task force per domani Breaking news, Cronaca

Firenze – Assembramenti e “troppa gente ancora in giro”. Così, all’avanzare dei nuovi casi, il sindaco di Firenze Dario Nardella annuncia per domani, lunedì 8 marzo, una nuova riunione della task force di Comune e Città Metropolitana per concordare il da farsi. E il da farsi è, quasi inevitabilmente, erigere nuove limitazioni, dopo i gruppi di persone da piazza Santissima Annunziata a piazza Santo Spirito, alle Cascine, in via Pellicceria e in alcune aree verdi che hanno fatto di nuovo alzare il tono dlela polemica in città. Il primo cittadino lo ha annunciato in un post su Facebook, ricordando nel contempo l’intenso lavoro svolto dalle forze dell’ordine, compresa la polizia municipale, che ha visto infliggere decine di sanzioni ai cittadini.

“A Firenze – si legge fra le altre cose nel post del sindaco – nella prima settimana di marzo abbiamo avuto 509 nuovi casi, +32 rispetto alla settimana prima. Rapportati alla popolazione di 378.839 abitanti danno un tasso del 134,35  quindi per ora al di sotto della soglia stabilita per la chiusura delle scuole. Questo però non significa affatto che la situazione sia tranquilla. Se da un lato faremo di tutto per scongiurare la chiusura delle scuole, con tutti i disagi che ne conseguono ai ragazzi e alle loro famiglie, dall’altro dovremo pensare a limitare i movimenti in determinati momenti e luoghi della città”.

“Siamo tutti stanchi e provati da questa lunga e impietosa pandemia – ha concluso –  ma i numeri parlano chiaro e non ci fanno stare tranquilli: la guerra contro il virus è ancora nel pieno e non possiamo permetterci altri aumenti di casi proprio nella fase iniziale della campagna vaccinale”.

A breve dunque potrebbero arrivare nuove restrizioni oltre all’ordinanza già in vigore che vieta lo stazionamento in piazza Sant’Ambrogio.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »