energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Nasce un’app per evitare le multe in ZTL Internet

In Toscana le Zone a traffico limitato (Ztl) sono sempre più diffuse. Non solo nei Comuni capoluogo (Arezzo, Carrara , Firenze, Grosseto, Livorno, Lucca, Pisa, Pistoia e Siena), ma anche in molti altri Comuni (di Altopascio, Capoliveri , Cascina, Castiglione della Pescaia, Castiglione Fiorentino, Cortona, Empoli, Foiano della Chiana, Lucignano, Monte Argentario, Montecatini Terme, Piombino, Poppi, Portoferraio, San Giovanni Valdarno, Casole val d'Elsa, Forte dei marmi, Volterra) le zone in cui il transito è interdetto sono sempre di più.  Circa l’80% delle multe dovute alle infrazioni delle Ztl sono appannaggio di cittadini non residenti. Per evitare ai visitatori dei centri storici più importanti della Toscana e d’Italia di incorrere in multe spesso anche molto salate, è nato così un sito Internet che fornisce informazioni sulle Ztl e da indicazioni sui locali presenti nei centri di interesse del visitatore. Dalla pagina web www.accessibilitacentristorici.it è possibile scaricare l’app Warning ZTL  sviluppata attualmente per dispositivi Android, ma che presto sarà disponibile anche in ambiente IOS. Si tratta, in sostanza, di un’applicazione che consente agli automobilisti di evitare le oltre 1.100 telecamere delle Ztl attive in tutto il territorio nazionale.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »