energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Natività in Toscana Cultura

Legoli (piccolo borgo medievale del Comune di Peccioli, in provincia di Pisa) da sabato scorso ospita uno spettacolo unico e sorprendente: dopo l’esposizione di “Il Sacrificio di Isacco (a lume di notte)” di Caravaggio, nella Chiesa dei Santi Bartolomeo e Giusto, si è aperta al pubblico una Natività d’eccezione, composta da riproduzioni e stralci di opere di Benozzo Gozzoli e di Bronzino. L’operazione, sotto la regia di Alberto Bartalini e la curatela generale di Ilario Luperini, è promossa dalla Fondazione Peccioli per l’Arte, unitamente al Comune di Peccioli e alla Belvedere Spa. «In questa preziosa installazione – dice Luperini – che si estende maestosa nel presbiterio, il regista ripropone la teatralizzazione della liturgia cattolica tipica del barocco, facendola corrispondere alla modernità del sentimento religioso». La Natività (nella foto), che esposta nel presbiterio, offre allo sguardo dello spettatore gli alberelli stilizzati e il fastoso corteggio dei Magi di Benozzo Gozzoli dall’affresco di Palazzo Medici Riccardi di Firenze, per proseguire con due opere di Bronzino, gli angioletti tratti dalla Deposizione di Cristo di Palazzo Vecchio e la Natività di Cristo della Chiesa di S. Stefano dei Cavalieri di Pisa. Questo progetto si inserisce in una serie di eventi e iniziative volte alla promozione del territorio. Legoli è infatti un borgo medievale straordinario, immerso nella campagna toscana. Dalla Chiesa dei Santi Bartolomeo e Giusto si possono ammirare le colline toscane del circondario, dove altri borghi come Toiano e Ghizzano si conservano intatti. Inoltre, a due passi dal luogo dell’esposizione, si può trovare la meravigliosa cappella di Santa Caterina con gli affreschi di Benozzo Gozzoli: proprio per questo si è deciso di rendere il grande maestro protagonista della Natività insieme al Bronzino. Entusiasta il Sindaco di Peccioli Silvano Crecchi: «Questo è un importante processo partecipativo per la Comunità di Legoli, che ha mostrato interesse e collaborazione già con l’iniziativa sul Caravaggio». «La cultura e il turismo da essa derivata – ha dichiarato il presidente di Belvedere Spa Renzo Macelloni – stanno divenendo un aspetto sempre più importante per il nostro territorio, e l’interesse dimostrato fino a oggi per tutte le operazioni realizzate lo dimostra». Il Rettore della Chiesa di S. Stefano dei Cavalieri, Monsignor Aldo Armani, ha inaugurato l’installazione dicendo: «sono contento perché con questa bellissima iniziativa abbiamo valorizzato un'opera del Bronzino di cui sono custode nella chiesa di S. Stefano. Invito tutti a vederla».
Sabato 22 e Domenica 23 Dicembre 2012 a Pontremoli (MS) si svolgerà il Presepe vivente di S.Francesco con partenza alle ore 17,00 da piazza S.Francesco di un piccolo corteo che percorrerà le vie del Centro Storico. Durante il corteo la popolazione sarà invitata alla Rappresentazione del Presepe Vivente nel Borgo del Piagnaro e della Natività nel Castello del Piagnaro dalle ore 18,00 alle ore 22,00.
Tra le città famose per il Presepe Vivente c’è Pescia (PT) . La sacra rappresentazione domenica 23 Dicembre 2012 al Duomo in Piazza Mazzini Palazzo Magnani e in Piazza del Grano
Un’altra affascinante rappresentazione della Natività il 26 Dicembre dalle 15:00 alle 20:00 a Ponticino (AR). Nella suggestiva cornice del Vecchio Ponte, nel piccolo paese di Ponticino, si svolge come ogni anno la "Rappresentazione della Natavità". Alle 15 si anima il piccolo villaggio di Betlemme con più di 50 comparse in costume storico; alle 17:30 rappresentazione della natività. Le luci si spengono nel piccolo villaggio; rivivremo la storia della nascita di Gesù ripercorrendo gli avvenimenti più importanti di questo lieto evento.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »