energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Nei giardini di Prato tornano le Guardie Verdi Cronaca

Parchi, giardini e zone verdi di Prato vedranno di nuovo le uniformi delle Guardie Ambientali Volontarie delle Associazioni Venatorie, impegnate in servizi destinati alla specifica sorveglianza e controllo degli spazi a verde pubblico coordinati dal Comando di Polizia Municipale. Gli abilitati di ArciCaccia, EnalCaccia, FederCaccia, ItalCaccia e LiberaCaccia, indossando le divise delle rispettive Associazioni, opereranno nei parchi pubblici ed in alcuni tratti a verde delle piste ciclabili cittadine, verificando il rispetto delle disposizioni nelle materie ambientali di loro specifica competenza, nel cui ambito possono esercitare direttamente attivita' di polizia amministrativa. La sperimentazione del servizio nella passata stagione ha ottenuto ottimi risultati anche sul fronte della sicurezza percepita dai cittadini che, consapevoli di questo particolare controllo, hanno frequentato piu' assiduamente gli spazi verdi. La presenza costante delle Guardie Volontarie tende infatti a scongiurare errate abitudini, come quelle di sciogliere i cani dal guinzaglio e non raccogliere le loro deiezioni, ovvero accedere all'interno dei giardini e delle piste ciclabili con veicoli a motore. La nuova convenzione appena stipulata e' resa possibile dalla Legge Regionale del 2006 in materia di polizia locale, consentendone la collaborazione con associazioni di volontariato con il fine di favorire l'educazione alla convivenza, al senso civico e al rispetto della legalita'. Le pattuglie delle Associazioni Venatorie, composte ciascuna da due volontari, opereranno secondo un calendario di servizi predisposto mensilmente dalla polizia municipale, che avra' l'onere di verificarne il corretto svolgimento.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »