energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Nel Chianti fiorentino parte il progetto delle infermiere della domenica Notizie dalla toscana

Tavarnelle Val di Pesa (Firenze) – Un infermiere specializzato a disposizione delle famiglie la domenica e nei giorni festivi. Si attiva per la prima volta nel Chianti un nuovo servizio socio-sanitario gratuito. E’ la guardia infermieristica presente sul territorio nei giorni festivi con l’obiettivo di supportare le situazioni più complesse, in particolare quelle che riguardano le dimissioni dall’ospedale che sempre più spesso avvengono nei giorni precedenti o in corrispondenza del fine settimana.

“E’ un importante obiettivo raggiunto per il nostro territorio – dichiara l’assessore Giulia Casamonti con delega alle Politiche sociali dell’Unione Comunale del Chianti Fiorentino – e per le criticità relative alle famiglie con anziani e particolari situazioni di fragilità e malattie croniche, un servizio ottenuto nell’ambito del piano di contrattazione che i nostri Comuni stanno da mesi portando avanti con l’Azienda sanitaria locale”.

La presenza dell’infermiere durante i giorni festivi permette di gestire le prese in carico di dimissioni complesse, ad esempio per le terapie infusionali continuative ed il supporto per i familiari, oltre alla risoluzione di criticità che riguardano utenti già in carico. “L’attivazione della guardia infermieristica – continua l’assessore – è una risposta concreta ad un bisogno crescente nei nostri Comuni e si pone l’obiettivo di garantire continuità nelle cure tra ospedale e territorio; occorre tener presente che l’infermiere interverrà in base a specifiche necessità assistenziali, programmando l’attivazione con il medico di base”.

La presenza infermieristica durante i festivi è garantita dalle ore 7 alle ore 13. “L’infermiere rappresenta una risorsa necessaria e utile ai bisogni socio-sanitari del nostro territorio – aggiunge l’assessore Casamonti – anche in vista dell’integrazione con il medico di continuità assistenziale che potrà attivare al bisogno l’infermiere favorendo la riduzione di ricoveri impropri al pronto soccorso: sono tante le situazioni che potrebbero essere risolte a livello domiciliare evitando così di congestionare le attività del pronto soccorso”. Per contattare l’infermiere, reperibile la domenica e nei giorni festivi nei Comuni del Chianti, occorre rivolgersi al medico di base o alla Guardia Medica.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »