energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Nella prossima stagione il Grosseto sarà guidato da Francesco Moriero Sport

Nel 2010 Francesco Moriero, ex giocatore di molte squadre di serie A fra cui Napoli, Lecce, Roma ed Inter, era stato esonerato proprio da Piero Camilli, il presidente del Grosseto. L’allenatore leccese è tornato però a sedere sulla panchina maremmana per volontà del presidente grossetano. La sua prima esperienza come guida tecnica del Grosseto si era conclusa dopo che la squadra aveva conquistato 17 punti appena in 17 giornate. Nonostante l’esonero, però, Moriero deve aver lasciato un buon ricordo al presidente Camilli, dato che ha deciso di richiamare in Maremma il tecnico quarantatreenne. Assieme all’allenatore faranno parte dello staff del Grosseto nella prossima stagione calcistica il vice-allenatore, Roberto Miggiano, il preparatore atletico, Paolo Traficante, ed il preparatore dei portieri, Giordano Negretti.

La carriera. Di ruolo centrocampista, cresce e si afferma calcisticamente nella sua Lecce con cui esordisce prima in Serie B, e successivamente in Serie A. Dopo circa 7 anni si trasferisce a Cagliari, senza però trovare particolari fortune. La svolta arriva con l'appoddo alla Roma, 3 anni in giallorosso conditi da 78 presenze e 8 reti in campionato. Finita l'avventura romana passa all'Inter, e in fine chiude la propria carriera al Napoli. Moriero conta 8 presenze e 2 reti con la maglia della Nazionale.
Da allenatore. Inizia nel campionato ivoriano. La prima esperienza in Italia arriva nel 2007 alla guida del Lanciano, stagione finita con la retrocessione della squadra. L'anno successivo la prima grande soddisfazione, ottiene la promozione in Serie B con il Crotone. Nonostante la grande annata Moriero cambia panchina, e passa alla guida del Frosinone. La prima parte del campionato è eccezionale, ma il calo accusato dalla squadra nel girone di ritorno gli costa l'esonero.

Foto: http://www.romagiallorossa.it

Print Friendly, PDF & Email

Translate »