energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Nella stracittadina del valdarno a ridere è Montevarchi Sport

La Fides WebKorner Montevarchi si aggiudica il derby del Valdarno superando il Galli San Giovanni per 69-54 al termine di una gara controllata dai gialloverdi. Ottimo il contributo di capitan Barchielli (16 punti, sei rimbalzi, 28 di valutazione), di Giuliana (13 punti) e di Rotolo (11) che con tre triple ha indirizzato la gara già nel secondo quarto. Per il Galli bene l’ex di giornata Ratta (16 punti, sette rimbalzi) e il sempreverde Barbarossa (12 per lui).
Fides al via senza Dainelli e con Sestucci ancora lontano dal top, i sangiovannesi devono invece fare i conti con la pesante assenza di Andrea Galli. Primo quarto ad alto punteggio, con Barchielli che inizia subito a colpire e gli ospiti che si tengono a contatto con Peruzzi. Suo il canestro con fallo per un gioco da tre punti che vale il -3 in avvio di secondo quarto (20-17).
Rotolo segna dall’arco, Stiatti replica da sotto e la Fides scappa sul +7 (27-20), il Galli perde palloni importanti e segna solo con Giachi. Dall’altra parte Corsi manda a bersaglio una tripla, Giuliana firma un 4-0 personale e Rotolo colpisce ancora dai 6.75m per il +14 WebKorner all’intervallo.
Il Galli rientra bene dagli spogliatoi: 0-7 firmato Barbarossa-Ratta e svantaggio ridotto a sette punti. Gli ospiti soffrono però la serata storta del loro giocatore di punta Andrea Tracchi, un solo tiro preso – e sbagliato – nel primo tempo. La Fides torna sul +10 con una serie di tiri liberi e mantiene lo stesso vantaggio fino all’ultimo intervallo breve.
Il 10-0 che inaugura l’ultimo quarto (Vasarri, Barchielli e Giuliana gli autori) lancia i padroni di casa sul +18 e chiude definitivamente i conti. Il tempo per tentare una rimonta ci sarebbe, ma i sangiovannesi – come del resto i montevarchini – non sembrano particolarmente spronati dalle classiche motivazioni extra di un match di campanile e dunque non resta che amministrare i minuti rimanenti in attesa della sirena finale.
“Al di là dell’importanza e della voglia di vincere il derby – commenta coach Alessandro Venturi – per noi era fondamentale prendere due punti e rompere la striscia negativa che andava avanti da quattro partite e ci aveva fatto finire in un brutta zona della classifica. Era importante vincere e continuare a lavorare su alcuni errori soprattutto mentali, sperando che si possa presto tornare a brillare come a inizio campionato”.
“Il derby in quanto tale lascia il tempo che trova – continua Venturi, alla prima gara di campanile sulla panchina della Fides ma che conosce bene questa sfida per i molti precedenti vissuti alla guida del Galli – sugli spalti non c’era entusiasmo. Sappiamo di non aver espresso un gran bel gioco, ma forse vale di più l’incoraggiamento del pubblico per motivare questi ragazzi che sono tutti prodotti dei nostri vivai. Lo facciamo per noi stessi, perché ci crediamo tanto e durante la settimana lavoriamo duro. Giocatori in primis, staff e dirigenti. Ci piacerebbe però avere un sostegno diverso per far ricrescere e rinascere questo sport che altrimenti diventa un affare di famiglia”.
Un monito deciso ma circostanziato quello lanciato dal tecnico gialloverde, al quale ci sentiamo di associarci.
FIDES WEBKORNER MONTEVARCHI – GALLI SAN GIOVANNI VALDARNO 69-54 (20-14, 19-11, 12-18, 18-11) FIDES WEBKORNER MONTEVARCHI: Barchielli 16, Giuliana 13, Stiatti 8, Baldini 4, Corsi 5, Vasarri 9, Rotolo 11, Sestucci 3, Sereni, Fossi. Allenatore: Venturi. GALLI SAN GIOVANNI VALDARNO: Ratta 16, Tracchi 6, Peruzzi 8, Giachi 8, Barbarossa 12, Stuart 2, Matteini, Bianchi 2, Inzitari. Allenatore: Vadi.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »