energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Nelle scuole pistoiesi tornano gli appuntamenti con la storia del Novecento Notizie dalla toscana

Pistoia – “L’Europa, la Jugoslavia, i Balcani specchio di un continente”, partendo dal primo conflitto mondiale, è il tema per l’a.s. 2014/15 di “Scenari del XX secolo”, il progetto di approfondimento della storia del ‘900 rivolto alle scuole superiori del territorio e realizzato dalla Provincia in collaborazione con l’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea di Pistoia. Primo appuntamento venerdì 19 dicembre, alle ore 10.30, presso l’Auditorium di via Panconi, con la partecipazione di oltre 300 studenti degli istituti superiori De Franceschi, Pacini, Petrocchi, Fedi/Fermi di Pistoia e Lorenzini, Sismondi/Pacinotti di Pescia.

Il prof. Roberto Bianchi, ricercatore di storia contemporanea presso la facoltà di lettere e filosofia dell’Università di Firenze e autore di pubblicazioni, contributi e saggi dedicati alla storia del novecento e al primo conflitto mondiale, terrà la lezione “La grande guerra e l’apertura del ‘900”.

Oggetto di analisi e confronto del progetto è, non a caso, il primo conflitto mondiale di cui quest’anno ricorre il centenario della partecipazione dell’Italia. La storia della Jugoslavia del XIX e XX secolo diventa valido strumento per cogliere gli elementi che hanno caratterizzato la storia europea e quella italiana e ricostruire le vicende, dall’ attentato di Sarajevo, del 28 giugno 1914, alla Liberazione e alle tante storie di partigiani italiani e pistoiesi, che dopo l’8 settembre 1943 dettero vita a esperienze di lotte resistenziali al di là dell’Adriatico (come quelle delle divisioni Garibaldi e Italia).

Il programma sarà articolato tra lezioni e momenti di approfondimento, proiezioni di film e documentari. In particolare, sono previste due lezioni propedeutiche per gli studenti sulla prima guerra mondiale e il dopoguerra. A quello di venerdì 19 dicembre, sul quadro mondiale di riferimento, l’inizio della guerra e l’attentato di Sarajevo, seguirà un altro appuntamento nel mese di marzo, con la lezione tenuta dalla prof.ssa Cristina Randelli, sul cinema e la rappresentazione della Grande Guerra, e dal prof. Roberto Bianchi, sui fumetti e le origini di un genere letterario/visivo di particolare impatto sulle vita delle masse.

“Scenari del XX secolo” nasce nell’ a.s. 1999/2000 per volontà della Provincia, in collaborazione con l’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea di Pistoia. Ogni anno coinvolge numerosi istituti superiori con lo scopo di promuovere la ricerca su temi quali la memoria, la conoscenza e l’interazione con altre culture, il valore della solidarietà e l’educazione alla tolleranza.

Gli approfondimenti vengono realizzati mediante conferenze, mostre documentarie, seminari, convegni di studio e corsi di aggiornamento per docenti

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »