energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Nessuna preoccupazione per la fuoriuscita biancastra rilevata sul lato destro della Concordia Notizie dalla toscana

L’Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana ha pubblicato oggi, giovedì 23 agosto, i risultati delle analisi sui campionamenti effettuati nelle acque del Giglio il 20 agosto. Negli immediati pressi della Costa Concordia sono state rilevate tracce di solventi aromatici e di tensioattivi, mentre risultano inferiori ai valori limite gli idrocarburi. Tutti nella norma anche gli altri valori analizzati da Arpat. Nessuna preoccupazione sul fronte dell’inquinamento anche per una fuoriuscita biancastra scoperta il 18 agosto nei pressi della fiancata destra del relitto arenatosi sulle secche della Gabbianara. I valori rilevati in questo punto della nave semisommersa non sarebbero infatti risultati differenti da quelli riscontrati nelle altre zone del relitto.

Foto: http://www.protezionecivile.gov.it

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »