energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Neve in Toscana, due tir fuori strada nel grossetano Breaking news, Cronaca

Firenze – Nevica sulla Toscana, nelle zone di Firenzuola, Marradi e al Passo della Consuma, con formazione di ghiaccio al Passo del Giogo. Lo segnala la sala di protezione civile della Città Metropolitana di Firenze, mentre Angelo Bassi, consigliere delegato alla protezione civile della Metrocittà, rassicura che gli addetti alla viabilità della Città Metropolitna sono al lavoro. Ciononostante, continua Bassi, si ricorda l’obbligo di transitare con le dotazioni invernali e di usare la massima attenzione alla guida.

La neve cade anche sul Monte Amiata, a Badia Tedalda e a Chiusi della Verna, oltre ai passi aretini. E sono di ieri notte i primi sinistri dovuti al maltempo. Infatti, nel comune di Santa Fiora in provincia di Grosseto, i vigili del fuoco sono intervenuti in località Quaranta, per aiutare un camionista di un mezzo adibito al trasporto di auto finito fuori strada. E, verso le sei della mattina, sempre nel grossetano, nuovo intervento per un tir finito fuori strada sulla Sp4 nei pressi di Castell’Azzara.

Intanto, prosegue la perturbazione che ha investito la Regione. La Sala operativa unificata permanente della Regione ha confermato il codice arancione emesso ieri e valido fino alla mezzanotte di oggi ed ne ha emesso uno giallo per neve e ghiaccio che interesserà quasi tutta la Toscana nella giornata di domani, mercoledì 23 gennaio; uniche zone escluse sono quelle lungo tutta la costa e le isole.

Il codice giallo per neve è valido dalla mezzanotte di oggi, martedì 22 gennaio, fino alla mezzanotte di domani, mercoledì 23 gennaio per le seguenti aree: Casentino, Valdichiana, Mugello, valli del Fiora e dell’Albegna, valle dell’Ombrone Grossetano, Romagna toscana, Valtiberina. Per queste stesse zone resta confermato il codice arancione emesso ieri e valido fino alla mezzanotte di oggi. Codice giallo per neve, valido dalle ore 15 fino alla mezzanotte del 23 gennaio, per queste aree: Valdarno Inferiore, Lunigiana, Serchio-Garfagnana-Lima e Serchio-Lucca. Infine, sempre per queste zone è emesso un codice giallo per ghiaccio dalla mezzanotte di oggi fino alle 12 di domani, 23 gennaio.

.
NEVE. Nel pomeriggio-sera di oggi 22 gennaio previste nevicate a quote collinari su gran parte delle zone interne: su Alto Mugello, Casentino e Alta Val Tiberina e localmente sui rilievi dell’aretino e del senese. Possibili locali nevicate anche a quote di pianura ma senza accumuli. Domani, mercoledì, residue deboli nevicate in nottata fino a quote di fondovalle sui settori appenninici settentrionali e sull’aretino e senese, in esaurimento; dal pomeriggio deboli nevicate a carattere sparso oltre i 500 metri sulle zone interne, con quota della neve in calo in serata fino a localmente 300 metri sulle zone settentrionali. Possibili accumuli a quote collinari e non significativi in pianura.

GHIACCIO. Per domani, 23 gennaio, durante la notte e nel primo mattino temperature sotto zero su tutte le zone interne con possibile formazione di ghiaccio, in particolare sulle zone maggiormente interessate da precipitazioni.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »