energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Non mollate mai: Pepito Rossi testimonial dell’Associazione Tumori Cronaca

Firenze – Il giocatore della Fiorentina Giuseppe Rossi è il nuovo testimonial dell’Associazione Tumori Toscana per la campagna pubblicitaria 2015.   Ha ricevuto l’investitura oggi a Firenze nella sede di Piazza Duomo della Regione Toscana nel corso di una semplice, agile e sentita cerimonia. In sala un qualificato e nutrito pubblico.  In prima fila i familiari del famoso attaccante viola. La mamma Nilde, la sorella Tina, il nonno ed un paio di cugini. E con loro esponenti delle istituzioni, del calcio ed in gran numero dei mass media.

La cerimonia, diretta con grande abilità da Franco Morabito presidente del Gruppo Toscano dei giornalisti sportivi (ente che figura tra i promotori di questo evento), prevedeva prima l’intervento di Stefania Saccardi vice presidente della Regione Toscana, poi quello di Giuseppe Spinelli, presidente dell’Associazione Tumori Toscana ed infine quella di “Pepito” Rossi.  “Mi sento onorato – ha detto, fra l’altro, il giocatore viola – per avermi scelto quale testimonial per una causa così importante, così vitale per la gente. Credo di avere i titoli per rivolgermi a tutti quanti sono colpiti dal tumore per dire loro di non arrendersi mai”.

“Da tempo mi dibatto in problemi fisici che mi impediscono di giocare al calcio che è la mia vita. Ma non mi sono mai arreso. Più volte sono stato costretto a fermarmi, ma mi sono anche sempre rialzato. E continuerò a lottare contro le avversità. E così dico ai malati di tumore. Non arrendetevi. Reagite magari, come ho fatto io, con l’aiuto dei vostri familiari. Il loro conforto vi darà la forza per risalire la china”.

“Le miei condizioni attuali?. Sono a buon punto per tornare a giocare al calcio. Quando il mio ritorno in campo?. Vorrei fosse domani, ma devo rispettare la tempistica imposta dai medici. Comunque sto lavorando con puntiglio e, ripeto, ritengo di essere vicino a tornare in squadra”.

Stefania Saccardi diceva : “Questa è una splendida iniziativa. Dico grazie alla Fiorentina ed a Giuseppe Rossi che mette a disposizione dell’Associazione tumori la sua famosa immagine allo scopo di rendere più fattiva  l’opera dell’associazione tumori. Rossi è affezionato a Firenze e la città a lui che è un grande calciatore, ma sopratutto una grande persona che si mette a disposizione di persone colpite da una brutta malattia. E Firenze gli è grata”. Alla fine Rossi ha consegnato alla signora Saccardi una maglia viola con il logo dell’Associazione Tumori Toscana.

La parola anche a Spinelli. “Siamo orgogliosi ed onorati di avere come testimonial uno straordinario campione. Giuseppe Rossi impersona grande professionalità, passione ed impegno e rappresenta splendidamente i valori essenziali della nostra associazione. Con Rossi testimonial si è realizzato un sogno. E’ un famoso calciatore, ma soprattutto è la persona giusta ad interpretare il ruolo di testimonial in quanto è riuscito a superare due gravi infortuni grazie alla sua perseveranza, alla sua voglia di lottare contro il male. Ecco vorremo che quelle qualità fossero patrimonio anche dei malati. La nostra opera è in continua espansione sul territorio, ma anche come qualità di assistenza. Ad esempio da gennaio – aggiunge Spinelli primario al CTO di Careggi – abbiamo a disposizione anche un psicologo infantile e stiamo mettendo a punto l’iniziativa che porterà la nostra associazione ad assistere i malati di tumore anche nel loro primo percorso di malattia”.

L’Associazione Tumori Toscana opera a Firenze, Prato, Pistoia e relative province con medici, psicologi, infermieri professionali ed operatori socio-sanitari. Offre anche assistenza domiciliare, sempre gratuita. Le spese mensili per un simile servizio sono circa 100 mila euro, somma che arriva unicamente dalle donazioni di privati e dai fondi raccolti durante manifestazioni e campagne promozionali come quella che siamo lanciando per il 2015”.

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »