energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Non scommettete online sul mercato dei cambi Economia

Parigi –  L’AMF, l’authority che controlla i mercati finanziari,  ha messo in guardia contro i rischi per i privati cittadini di investire on line i propri soldi sul mercato dei cambi. E’ come giocare d’azzardo:  se ti va bene è quasi un miracolo. Per sensibilizzare i francesi ai pericoli in cui incorrono a “giocare” sul Forex (forex exchange market) la Consob d’oltralpe utilizza argomenti di sicuro effetto: le perdite battono i guadagni 12 a 1 e solo 1 su 10 ne beneficia.

Nel suo studio l’AMF sottolinea infatti come la percentuale di chi ci lascia le penne sfiora il 90% con una perdita  media di 10.900 euro. Tra il 2009 e il 2012  le perdite hanno raggiunto i 175 milioni, i  guadagni non arrivano ai 14 milioni. Nessuna categoria è risparmiata: a tentare la sorte sono professionisti e disoccupati, casalinghe e pensionati. A perdere sono stati 13.224. I fortunati 1.575.

L’AMF ha deciso di intervenire, con una campagna on line,  dopo che il costante aumento del numero dei reclami e il moltiplicarsi delle sollecitazioni a investire sul mercato dei cambi on line. La Consob francese mette anche in guardia contro i pericoli di truffa da parte di operatori  illegali.

“Mercato dei cambi on line: avete tutto da perderci” avverte  l’AMF  nella sua comunicazione digitale . ‘Il rischio è nel clic”  mette in guardia l’authority  sottolineando come 9 persone su 10 rompono cosi`  il salvadanaio per gettare i loro risparmi al vento.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »