energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Non ti muovere Rubriche

Sei passata in volata con la tua giacca di finto lupo, gli auricolari del walkman pressati nelle orecchie. Aveva appena piovuto,  e  presto sarebbe tornato a piovere. Oltre le ultime fronde dei platani, oltre le antenne, gli storni affollavano la luce cinerea, folate di piume e garriti, chiazze nere che oscillavano, si sfioravano senza ferirsi, poi si aprivano, si sperdevano, prima di tornre a serrarsi in un altro volo. In basso, i passanti avevano il giornale o anche solo le mani sulla testa per proteggersi dalla grandine di sterco che pioveva dal cielo e s'accumulava sull'asfalto insieme alle foglie bagnate cadute dagli alberi, spargengo in giro un odore dolciastro  e opprimente che tutti avevano fretta di lasciarsi alle spalle.

 

foto: wikipedia.it

Print Friendly, PDF & Email

Translate »