energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Notte e silenzio, arriva la neve e Firenze si sveglia imbiancata Breaking news, Cronaca

Firenze – Firenze si sveglia sotto un velo bianco che ne rinnova la bellezza. La neve è giunta a passi lenti leggermente in ritardo all’appuntamento, verso le 1,30, nella notte. I fiocchi cadono abbondanti e nelle strade fiorentine la coltre bianca è di circa 2 centimetri.  In azione i mezzi spargisale, che hanno cominciato a muoversi dalle strade collinari per poi giungere in città. Al momento non si riscontrano disagi particolari. La protezione civile del Comune, al momento, non segnala difficoltà.

Per chi dovesse muoversi col bus, Ataf segnala che è in funzione il “Piano neve” , che prevede corse erogate solo con mezzi dotati di catene gomme termiche. Riduzione del servizio dunque, sebbene sia garantita “la maggiore copertura possibile del territorio”, in particolare per quanto riguarda ospedali, stazioni, ecc. Il servizio è iniziato alle 6,30 di questa mattina.  Per quanto riguarda le linee garantite con una frequenza media di 15-30 minuti, sono: 1, 2, 6, 7, 8, 10, 14, 17, 22, 23, 25, 30, 32, 35, 37, 60, 77, 78, C1, C3, D.  In considerazione delle condizioni di viabilità e della straordinarietà dell’evento, il servizio erogato con detta frequenza non permetterà il rispetto degli orari programmati consultabili alle paline e/o sul sito aziendale.  Le linee Ataf sospese all’avvio del servizio:  3, 4, 5, 9, 11, 12/13, 19, 20, 29, 28, 31, 36, 56, 57, 84, 92, C2. Infine, per quanto riguarda il servizio di Li-Nea, extraurbano, soppresse le linee scolastiche  81, 82, 85, S1, S3.

firenze notturna con neve 1 marzo 2018 luca grillandini

Per quanto riguarda l’A1, ricordando che è in atto il blocco dei mezzi pesanti, sulla Panoramica la nevicata è intensa e agli automobilisti viene consigliato di percorrere la Direttissima. Le temperature risultano al di sotto dello zero ma in risalita. Ferrovie già ieri sera aveva annunciato che per l’allerta arancione i convogli regionali sarebbero stati ridotti del 50% mentre quelli a lunga percorrenza viaggeranno all’80%. Nella mattinata sulle zone centro meridionali della Toscana dovrebbe iniziare a piovere.
Foto notturne: Luca Grillandini

neve fi marzo 2018 piero

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »