energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Notturna 2017: sul podio tris africano, vince Marta Bernardi Sport

Firenze – Tris africano sul podio della Notturna di San Giovanni 2017 con tre dei favoriti della vigilia che hanno chiuso in sequenza, ravvicinati tra loro dopo la volata lunga in via Calzaiuoli prima di arrivare sotto il traguardo posto in piazza Duomo. Erastus Kipkorir Chirchir della Futura Roma davanti a tutti in 32’34”, poi Josphat Kimutai Koech della Libertas Runners Livorno in 32’37”, terzo il grossetano naturalizzato din orig8ine burundiane tesserato per l’Atletica Casone Noceto Joachim Nshimirimana (già 29esimo alla maratona olimpica di Atene 2004), che ha chiuso in 32’44”.

Quarto il greco Ioannis Magkriotelis dell’Isolotto che ha chiuso in 34’14”. A seguire ancora Kenia con Henry Masoi, Atletica Castello in 34’29”. Sesto il marocchino Hicham Midar della Podistica Castelfranchese (35’05”), quinto lo scorso anno, che ha chiuso davanti a David Fiesoli dell’Aurora Montale, settimo e primo degli italiani e dei toscani in 35’06”. A seguire Matteo Cannucci del Fiorino, Andrea Mirandola (Montecatini Marathon) e Marco Rotelli che è stato anche il primo tra i Veterani in 35’23”.

Tra le donne ha vinto Marta Bernardi la triatleta tesserata per Le Panche Castelquarto che ha chiuso in 38’e 07”. Dietro di lei Margherita Cibei dell’Atletica Alta Toscana, già vincitrice sui 10 km al Trofeo Questura di Prato qualche settimana fa (38’20”), terza la pratese Tiziana Gianotti tesserata per l’Atletica Castello (38’44”). Solo quarta la vincitrice dello scorso anno, Anna Spagnoli dell’Edera Forlì che ha chiuso in 39’30”. A seguire Denise Cavallini del Lammari, Chiara Giachi dell’Atletica 2005, Sara Colzi dell’Atletica Prato, Stefania Delbecchi dell’Atletica Vinci, Benedetta Bini dell’Atletica Futura e Laura Chiaramonti della Luivan Settignano.

 

notturna4

Da Piazza Duomo in una serata dal clima caldo, sono partiti 2500 podisti, oltre 1200 nella corsa competitiva di 10 km e il resto alla Family Run di 4 km.   Il via è stato dato da Andrea Vannucci, assessore allo sport del Comune di Firenze, con lui, Giancarlo Romiti, presidente di Firenze Marathon e Fulvio Massini, direttore tecnico di Firenze Marathon, presente anche Massimiliano Santangelo, segretario del Comitato regionale toscano della Federatletica. In migliaia tra appassionati e turisti erano assiepati alle transenne, a fare il tifo lungo il percorso, nuovo, tutto nel centro storico, che ha toccato anche Piazza Santa Croce, Ponte Vecchio, Le Rampe e Piazza Santa Maria Novella. Si è corso in un’atmosfera di grande suggestione. Centinaia di braccialetti fluorescentisono stati distribuiti sabato in Piazza Duomo, presso l’apposito stand Estra, partner dell’iniziativa, e anche dai volontari di Firenze Marathon.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »