energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

“Nuda” alla Pergola, un racconto fra teatro, danza e acrobazie Breaking news, Spettacoli

Firenze – Un lavoro denso di mistero e di stupore, che si muove agevolmente tra i linguaggi del teatro, della danza, dell’acrobazia, del circo e dell’opera.  Arriva al teatro la Pergola di Firenze, da giovedì 24 a domenica 29 gennaio, la nuova creazione di Daniele Finzi Pasca ispirata al suo omonimo Nuda. Due gemelle, cresciute in una famiglia “eccentrica”, eppure così simile a quella di tutti, si toccano, si sfiorano, a volte si calpestano, per poi riscoprirsi in un abbraccio pieno di gioia e libertà ritrovate. 

Profondità e abissi sono in continuo dialogo con un mondo leggero e luminoso: la potenza teatrale si sposa con una narrazione dal sapore onirico, in assoluta armonia con il teatro fisico e il gioco acrobatico.  Melissa Vettore, Beatriz Sayad, Jess Gardolin, Micol Veglia, Francesco Lanciotti, interpretano lo spettacolo prodotto dalla Compagnia Finzi Pasca con Gli Ipocriti Melina Balsamo e il Teatro della Toscana, che intreccia un’installazione di luci interattiva a un potente universo sonoro, componendo una pièce magica e incantata.

“Cerco la musica nelle parole, l’empatia nei gesti, la diafanità dei sogni nelle immagini – spiega Finzi Pasca –  Anche in Nuda tutto danza e levita, costruendo attimi di giocosità, mentre con l’ingenuità dei bambini si parla di mostri che vivono accanto a noi, di sangue e di ammazzamenti. Viaggiando ho incontrato altri colleghi che hanno il mio stesso problema quando ci viene chiesto che teatro facciamo. Non sappiamo rispondere… Lavoro con gli stessi creatori da anni e insieme diamo vita a storie di casa nostra, usando le arti dell’illusione e l’eleganza di interpreti carichi di carisma”.  La regia è di Daniele Finzi Pasca, musiche di Maria Bonzanigo, scene Hugo Gargiulo,costumi Giovanna Buzzi, video Roberto Vitalini.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »