energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Nuova applicazione per i non vedenti sui cellulari Notizie dalla toscana

E’ stato testato in questi giorni e presentato ufficialmente alla stampa il prototipo “e-ye Contatto”, un software pensato principalmente per chi ha deficit visivi, ma anche per i disabili in generale e per gli anziani. La società fiorentina Easy Care Srl ha brevettato il dispositivo, e adesso sta lavorando sul software in modo che sia presto fruibile sugli smartphone. Per ora  funziona solo sui cellulari di vecchia generazione, ovvero quelli dotati di tastiera.

“Grazie all’applicazione – spiega Luciano Meoni, amministratore delegato di Easy Caring – il non vedente sarà guidato da una voce in grado di spiegargli dove si trova esattamente e quali sono i ‘punti di interesse’ che lo circondano”. Non solo. Sempre grazie all’aiuto vocale, l’utente nonn vedente potrà fare acquisti con bancomat e carte di credito. Il tutto sarà a prova di errore, perché l’applicazione guiderà passo passo il non vedente. Così, fare la spesa, ma anche pagare un taxi, prenotare una visita o comprare un biglietto del bus o di un concerto diventerà molto più semplice. Il passo è breve perché il dispositivo diventi poi anche un vero e proprio navigatore satellitare o, perché no, una guida turistica. Le applicazioni possono essere infinite. Il prodotto potrebbe essere messo in commercio già a marzo. E ai non vedenti verrà dato in uso gratuito. “Il nostro ricavo arriverà dalle transazioni che saranno fatte”, spiega Meoni.

Molto soddisfatto il presidente provinciale dell’Unione italiana ciechi, Antonio Quatraro: “La tecnologia può diventare una nuova barriera. Ma se progettata insieme a noi si trasforma in un ponte capace di ridurre le distanze. Senza contare che ciò che funziona per chi non vede può agevolare anche le altre persone. Grazie dunque a chi, con intelligenza, passione e buon senso, lavora per rendere meno difficile la vita a chi deve combattere con qualche difficoltà in più”.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »