energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Nuova legge elettorale regionale, al voto entro fine luglio Politica

Firenze – Obiettivo, approvare entro la fine di luglio la nuova legge elettorale regionale. Obiettivo difficile, ma che cinque gruppi politici della maggioranza nel consiglio regionale della Toscana ha ufficializzato stamattina, nel corso di un incontro con la stampa. All’iniziativa hanno preso parte Ivan Ferrucci, capogruppo Pd, Marta Gazzarri, capogruppo Toscana Civica Riformista, Rudi Russo, consigliere Centro Democratico, Lucia Mango, segretaria dei Comunisti Italiani (al posto di Paolo Marini, consigliere Federazione della Sinistra-Verdi, impossibilitato a venire). Assente per motivi personali Pieraldo Ciucchi, presidente gruppo misto, dei socialisti.

Quello che i consiglieri attendono è sostanzialmente un segnale dalle forze di opposizione: “Auspichiamo che ci sia la volontà da parte di queste forze di costruire insieme questo strumento – spiega il capogruppo Pd Ferrucci – ma se così non fosse
andremo avanti ugualmente per rispettare una promessa fatta ai nostri elettori”.

Una questione, quella della legge elettorale regionale, che è stata affrontata più di 4 anni fa, come ricorda Marta Gazzarri, capogruppo Toscana Civica Riformista , che ribadisce l’esigenza “di chiudere la partita e di farlo ora per una questione politica e per una questione di esigenze tecniche”. Il punto di svolta della nuova legge elettorale che si vorrebbe in corsia di arrivo è uno, e riveste un’importanza politica particolare, in tempi di riforme istituzionali che scatenano dibattiti di fuoco: vale a dire, la reintroduzione nello strumento elettorale delle preferenze.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »